Come eliminare la resina dalla carrozzeria

Trovare parcheggio è spesso un'impresa difficile che richiede tanta pazienza, tra soste a pagamento, spazi liberi lontani chilometri e parcheggi troppo affollati. Il dramma si fa più intenso sopratutto d'estate, quando si cerca (e si spera) sempre in un posticino all'ombra. A volte sistemare l'auto sotto un albero sembra una manna dal cielo, ma ci sono delle conseguenze. Infatti, il liquido colloso che rilascia la corteccia può creare dei danni, ecco come eliminare la resina dalla carrozzeria.

Rimedi:

Trovare le piccole, e a volte invisibili, macchioline di liquido degli alberi può provocare reazioni isteriche e può indurre a utilizzare metodi sbagliati perla loro rimozione. Ecco alcuni suggerimenti su come eliminare la resina dalla carrozzeria senza danneggiarla.

Se le gocce cadute sono fresche, quindi hanno poche ore di vita, basterà prendere uno straccio e bagnarlo leggermente con della benzina e passarlo delicatamente. Per questo tipo di macchie può essere utile anche l'olio d'oliva. Cercate di non strofinare troppo.

Per gocce di resina più resistenti si può applicare un impasto creato per l'occasione: basta prendere del bicarbonato di sodio, miscelarlo con un po' d'acqua e strofinarlo con un batuffolo di ovatta, dove occorre. C'è chi utilizza anche una piastrina o una moneta per staccare queste gocce, ma se non siete esperti del mestiere è meglio evitare ulteriori danni. Inoltre se siete al corrente che la vostra auto sicuramente verrà parcheggiata per un lungo periodo sotto un albero, allora potete recarvi da un carrozziere che provvederà a passare una cera protettiva, così che qualsiasi elemento cada sulla macchina scivolerà via senza creare problemi. Se restano graffi o segni, dopo una manovra azzardata per eliminare questa specie di colla, potete rimediare con della pasta abrasiva o del polish e rendere di nuovo splendente la vostra vettura.

Altri rimedi per eliminare la resina dalla carrozzeria

Ci sono, poi, dei prodotti specifici, che si acquistano nei grandi supermercati o dai benzinai o dai carrozzieri, che possono essere la soluzione definitiva a come eliminare la resina dalla carrozzeria. Tra questi potete provare 'Arexons', che è un gel a effetto immediato, oppure c'è il 'WD-40', lubrificante spray multifunzione. Ultimo consiglio, per evitare che la macchina subisca danni, è quello di acquistare un telo per coprirla, così non solo sarà al riparo dalla colla degli alberi, ma resisterà a qualsiasi intemperia.

Carmen Cerrone

Io ho provato con acqua e bicarbonato e sono venute via macchie di resina molto vecchie. Se la resina è spessa si puó grattarla via delicatamente con una moneta ma mantenendosi sempre in superficie della macchia stessa e poi completare l'operazione con il bicarbonato. Purtroppo sono rimasti i segni di abrasione sulls vernice, nonostante abbia usato batuffolo di cotone e una pasta di bicarbonato molto morbida se non diluita... Adesso non vorrei che passando una pasta abrasiva andrei a peggiorare la situazione...

2013-03-03 10:49:44

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2014