Excite

Come montare le catene da neve, senza prendere freddo

Arriva il freddo, arrivano i percorsi impervi: anche le vetture ne risentono. La base, l'aderenza delle gomme soprattutto, può risentirne e creare problemi all'andatura e alla sicurezza. Per questo, col clima gelido, è bene attrezzarsi: prima ancora comprendere bene come montare le catene da neve. Non ci vuole molto, basta seguire alcuni pratici consigli.

Il montaggio

Le catene si differenziano in 3 categorie: a rombo (le più facili da montare e che garantiscono migliore tenuta di strada), a Y (si montano facilmente e hanno una buona tenuta di strada), a scala (più economiche e più complicate da montare). Prima di montare le catene indossiamo i guanti e ricordiamoci che le catene vanno montate solamente sulle ruote anteriori.

Una volta acquistate nuove catene, provate a montarle in un luogo asciutto (come il vostro garage), al fine di prendere confidenza e non trovarvi inesperti magari nel bel mezzo di una nevicata.

Prima del percorso da affrontare a bordo della vostra automobile, seguite per bene questo piccolo percorso: vi aiuterà su come montare le catene da neve, in un battibaleno. Iniziamo. Far passare un capo del cavo dietro la ruota, in modo che le due estremità restino verso l'esterno. Sollevare la catena il più possibile e agganciare il cavo, facendolo poi scorrere sul retro. Fissare gli altri ganci e assicurare il tutto come indicato dalle istruzioni. Queste sono le fasi di montaggio delle catene; è poi necessario, dopo l'uso, il lavaggio con acqua calda e l'asciugatura, perché solitamente la neve è stata trattata col sale che, come è noto, è un agente molto corrosivo (in realtà è opportuno lavare anche l'auto per lo stesso motivo).

I ragni

Alcune autovetture non possono montare le semplici catene, anche quelle a maglia molto stretta, per via degli pneumatici maggiorati che farebbero sbattere le maglie delle catene contro la carrozzeria o contro gli ammortizzatori; queste limitazioni vengono riportate nel libretto di istruzioni e devono essere seguite scrupolosamente. In questi casi ci sono due possibilità: cambiare le gomme estive maggiorate con delle gomme invernali con misura più piccola (ed in caso di necessità montare sopra le catene), oppure adottare i ragni (spider spikes). I ragni sono un costoso sistema, che permette alle auto che non hanno lo spazio per le catene, di andare sulla neve; essi sono composti da un particolare gancio che si attacca al cerchione tramite i dadi che tengono la ruota nel mozzo; in questo gancio si attaccano appunto in caso di necessità i ragni con una operazione che dura pochi secondi, e può essere effettuata da tutti. Il ragno rimane attaccato alla ruota tramite il gancio che sta all'altezza del mozzo, quindi non crea nessun ingombro nella parte interna della ruota; per questo motivo i ragni possono essere montati dovunque. Dato da non sottovalutare, anzi.

Andate piano!

Alla nostra domanda (come montare le catene da neve) abbiamo risposto. Tuttavia dobbiamo avere la contro prova: metterci alla guida e sperare che tutto andrà bene. Così, facciamo una piccola prova in strada per vedere il corretto montaggio delle catene. Ricordiamoci sempre che con le catene il limite massimo è di 50 Km orari. La prudenza non è mai troppa.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017