Excite

Come sostituire il parabrezza della vostra vettura?

Tutto il mondo che ci sta davanti, la strada, il nostro percorso. Necessaria una buona visuale, vedere bene al di là del vetro. Un fatto incidentale può causare un problema e così si fa' obbligata la scelta di avvicendare il parabrezza della nostra vettura: ma come sostituire il parabrezza? Vediamo, di seguito, quali siano le semplici operazioni da seguire

Prima della sostituzione

Un incidente, un fatto fortunoso, ma soprattutto, sfortunato porta ad armarsi di buona volontà: prima di rispondere fattivamente al come sostituire il parabrezza, occorrerà anzitutto trovare qualche autoricambi che venda il pezzo in questione e chiedere se il cristallo che noi cerchiamo è del tipo che va incollato (ci sono auto, soprattutto recenti, in cui il parabrezza va incollato alla carrozzeria per motivi di progettazione) e, se non è il nostro caso, e il prezzo è buono, acquistarlo.

Ovviamente deciderete voi se sostituire la guarnizione con una nuova. Poi, sempre se necessario, acquistate una fiala di sigillante dal rivenditore. Tenete presente che non tutte le auto ne necessitano: basta guardare sotto la guarnizione vecchia per vedere se c'è o non c'è il sigillante. In ogni caso, lo potrete mettere in seguito, se necessario. Fatto l'acquisto del vetro passiamo a vedere quali sono gli attrezzi indispensabili.

Come prima cosa, "occorrono" due amici che vi aiutino durante la mezzoretta scarsa che impiegherete per la sostituzione. La loro presenza è fondamentale, saranno loro che dovranno sollevare il vetro e tenerlo fermo, mentre voi metterete a posto la guarnizione. In secondo luogo, 5/6 metri di cordicella spessa 3 o 4 millimetri ed un cacciavite (o una lama smussata e non tagliente).

Cambio!

Togliete le spazzole tergicristallo e, se lo ritenete necessario, i braccetti porta spazzole. Smontate il vecchio cristallo rotto cominciando a tirare verso l'esterno la guarnizione dal punto in cui vi è più comodo, evitando di romperla se non avete la nuova (il tutto con molta calma). Prendete la guarnizione e, se c'era prima, metteteci il sigillante: poi ponetela sul vetro nuovo, e, una volta montata, prendete il cordino e sistematelo dentro la gola vuota della guarnizione, con i due capi che si incroceranno sulla metà inferiore della guarnizione e, quindi, del vetro.

Entrate in macchina, i due amici solleveranno il cristallo e lo avvicineranno alla sua posizione, mentre voi tenendo incrociati e tesi i due capi del cordino portatelo (il cordino) dentro l'auto, fate appoggiare il cristallo in posizione sull'auto; quindi, iniziate a tirare lentamente prima uno e poi l'altro capo del cordino verso l'interno dell'auto. Continuate a tirare lentamente tutto il cordino fino alla fine, aiutandovi eventualmente col cacciavite. Uscite fuori e con qualche colpo di piatto della mano su tutto il bordo del cristallo vi assicurerete che sia tutto a posto. Se necessario alzate la guarnizione e iniettate il sigillante. Rimontate le spazzole tergicristallo e i braccetti.

Un altro viaggio è possibile

Ora che abbiamo (anzi, avete) capito come sostituire il parabrezza dell'automobile, mettetevi pure al volante e andate a fare un giretto a bassa velocità: potreste sentire qualche scricchiolio, finchè il cristallo e la guarnizione non si assestano. Fate la prova del getto d'acqua e se tutto è ok non avrete infiltrazioni. Un altro viaggio è possibile.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2014