Excite

Addio alle auto a benzina o diesel in Europa

  • Facebook

La “rivoluzione verde” parte dall’Olanda che presto dirà addio ai veicoli con motore a benzina o a gasolio, in vista della storica svolta del mercato automobilistico proiettato verso l'ambizioso traguardo delle zero emissioni in tempi decisamente stretti.

Ecco come verificare se la patente di guida è scaduta

Dal 2025 infatti Amsterdam vorrebbe limitare la concessione della licenza di vendita soltanto alle macchine di ultima generazione e cioè a basso impatto ambientale: porte chiuse al commercio di auto con alimentazione inquinante, destinate a cedere il passo entro 10 anni alle vetture “green”.

Unico ostacolo all’attuazione del disegno di legge approvato in prima battuta dal Parlamento olandese, l’insufficiente presenza sul mercato delle quattro ruote di macchine elettriche che alla deadline fissata dai promotori della norma (secondo la tesi dell’opposizione di destra) arriverebbe al massimo ad un misero 15% della produzione totale.

Sta di fatto che tale provvedimento, frutto della convergenza strategica di varie forze politiche anche di opposto colore, dai socialisti ai verdi passando per liberal democratici e cristiani uniti, potrebbe fare scuola in molti Paesi dell’Unione anticipando i tempi del passaggio alle tecnologie più avanzate in materia di protezione dell’ambiente.

(Svolta eco-sostenibile anche negli Stati Uniti: California a zero emissioni? Video)

Già lo scorso dicembre, insieme ad altri partner strategici dell’area UE come Norvegia, Gran Bretagna e Germania l’Olanda aveva infatti promosso la “Zero-Emission Vehicile Alliance” che si è posta l’obiettivo di vietare la vendita di veicoli a benzina o diesel dal 2050 in poi.

Sullo stesso fronte, Stati d’Oltreoceano come New York, California, Massachusetts, Rhode Island, Oregon, Connecticut, Maryland e Vermont non a caso considerati esempi virtuosi da seguire nell’America del nuovo millennio animata da forti pulsioni ambientaliste in parte fatte proprie dall’amministrazione democratica sotto l’egida dei presidente Obama.

Il dibattito sull’abbandono a tappe forzate del petrolio è in pieno corso, ma l’orizzonte green tracciato dall’Olanda per l’immediato futuro sembra trovare un ampio consenso nell’opinione pubblica, europea e non solo.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017