Arriva Hiriko, l'elettrica pieghevole

  • YouTube

Arriva Hiriko. No, non è un nuovo supereroe giapponese, nè una tempesta tropicale. Si tratta d'una specie di Graziella a quattro ruote: in questo caso niente sellino, però, ma vero sedile, anzi due per questa miniauto biposto elettrica e pieghevole.

Nasce in Usa, cresce in Spagna

Hiriko è una citycar elettrica che, presentata diversi mesi fa a Bruxelles su un progetto del MIT di Boston, sta per diventare realtà. Il prototipo della Hiriko è già in prova e la produzione ha preso avvio in Spagna dove la macchina è realizzata da un consorzio di piccole e medie imprese spagnole con la collaborazione del MIT.

Dimensioni

Una bi-posto a zero emissioni lunga 2 metri e mezzo, che viaggia a 60 Km/h ed ha un'autonomia di 120 chilometri; possiede batterie ricaricabili in 12 minuti. Inoltre per facilitare le manovre e la maneggiabilità possiede 4 ruote direzionali. Sarà commercializzata nel 2013 a costi ragionevoli: circa di 12.500 euro, qualcosa in più rispetto ad una Graziella... In ogni caso, ci sarà anche la possibilità di effettuarne la distribuzione presso le società di car-sharing.

Particolare meccanismo

Ma la peculiarità (oltre che originalità) della Hiriko consiste in un meccanismo tutto particolare che fa slittare la parte posteriore dell'auto riducendone le dimensioni di 1,1 metri e portandola a occupare uno spazio di 1,60 metri. Una macchina da città, per rivoluzionare il problema dei parcheggi, capace di sfruttare spazi finora inimmaginabili da poter utilizzare per il posteggio di un auto. Le 4 ruote direzionali ne facilitano la maneggevolezza in città, oltre che nelle manovre di parcheggio. Per il momento non sono disponibili altri dettagli sulla Hiriko, se non che ha avrà la trazione integrale e un peso limitato a 730 kg.

Nuovi posti di lavoro grazie alla piccola Hiriko

Il prototipo é piaciuto anche a San Francisco e Hong Kong, altre città che hanno sostenuto il progetto. Produzione liberalizzata, nel senso che ogni impresa del consorzio si occupa della produzione di un modulo e nelle città che decideranno di usare Hiriko, verrà avviata una fabbrica per l'assemblaggio, creando così posti di lavoro. Nella notizia, un'altra buona notizia.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2014