Excite

Assicurazioni auto: come risparmiare sulla classe di merito

Le assicurazioni auto costituiscono una delle spese più care in assoluto. Nonostante le campagne di agevolazioni fiscali e le offerte per chi assicura più vetture con la medesima compagnia assicurativa, un modo realmente efficace per risparmiare sui costi delle assicurazioni auto, è applicare la legge n. 40/2007, meglio conosciuta come legge Bersani, che ha modificato l'articolo 134 del Codice delle assicurazioni.

La legge Bersani

Permette al contraente di assicurare la propria vettura con la stessa classe di merito delle altre vetture di sua proprietà. Questo vuol dire che se si acquista un auto nuova non si dovrà pagare dall'ultima classe, la 14ma, ma da quella della prima macchina di proprietà. La legge è applicabile anche per le Assicurazioni auto di altri membri dello stesso nucleo familiare, e questo permette notevoli vantaggi economici anche per i giovani neo-patentati che ereditano la classe di merito del genitore.

I vantaggi

Le Assicurazioni auto di un figlio, per esempio, con la legge Bersani avranno un costo molto ridotto perché l'auto assicurata, che sia nuova, a Km 0 o usata, non partirà dalla 14ma classe, ma dalla classe di merito del padre. Per ufufruire della legge Bersani si deve essere nello stesso stato di famiglia, ciò vuol dire che un figlio con una residenza diversa da quella dei genitori non può ereditare la classe di merito del padre.

Gli svantaggi

Non c'è rosa senza spine, recita un vecchio detto. Alcune compagnie di assicurazione, infatti, hanno aumentato i costi delle assicurazioni auto distinguendo tra le classi di merito reali e quelle ereditate con la legge Bersani.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017