Excite

Assicurazioni auto: in italia, paghiamo il doppio di Francia e Spagna. Il motivo? Le truffe

  • Getty Images

Paghiamo di più, e pure parecchio di più. In Italia spendiamo, per assicurare la nostra auto, in media il doppio che in Francia o in Spagna e non solo per colpa degli incidenti. Secondo le compagnie assicurative sono sempre più in agguato le truffe. Alle associazioni dei consumatori non bastano le giustificazioni: basterebbe un'azione anti-frode più incisiva per contrastare un fenomeno che scuce soldi ancora più pensanti in un periodo di crisi economica.

Un italiano di 40 anni per assicurare la propria auto paga poco meno di 500 euro, il doppio di un coetaneo francese o spagnolo. Per i neopatentati la cifra media della sua assicurazione supera anche i 3000 euro.

L'Rca (o Rc Auto) la polizza assicurativa obbligatoria per tutti gli automobilisti, che serve a risarcire eventuali danni a terzi è, oggi, sorvegliata dall'Ivass (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni), authority che deve tutelare i consumatori perché non paghino prezzi assurdi per le polizze. Dall'altra parte c'è l'Ania (Associazione nazionale fra le Imprese Assicuratrici) assieme alle diverse associazioni dei consumatori.

Rc Auto: comparatori e novità per le assicurazioni auto

Secondo i dati diffusi dall'associazione dei consumatori, la media europea del costo di una polizza Rc Auto annuale è di 230 euro: in Francia costa 248 euro, in Spagna 207, mentre in Italia schizza a 480 euro, nonostante nel nostro paese lo stipendio medio sia più basso che negli altri. La risposta delle compagnie assicurative è semplice: in Italia gli incidenti sono più del doppio rispetto a quelli che avvengono in Francia, dunque il costo totale dei sinistri risarciti in Italia ammonta a 14,5 miliardi di euro contro i 6,5 miliardi della Francia. Altro fattore è l'abitudine tutta italiana alle truffe: i piccoli incidenti da "colpo di frusta" sono un esempio.

Per ridurre i costi, dunque, si dovrebbero prima di tutto rendere più efficaci i controlli in caso di sinistri prima di avviare il rimborso assicurativo assieme a una più precisa azione anti-frode con maggiore accesso alle informazioni e più tempo per accertare il danno, visto che i tempi di rimborso, in Italia, variano tra i 30 e i 90 giorni, mentre la direttiva europea ha fissato il termine in 3 mesi.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017