Excite

Aston Martin Cygnet, presto una versione elettrica

C'è odore di conferma: la casa automobilistica britannica di Gaydon produrrà la nuova Aston Martin Cygnet EV, ovvero la coniugazione ecologica della prima piccola citycar della propria gamma, che viene commercializzata soltanto da pochi mesi. La nuova variante, completamente elettrica, sarà presentata nel corso dell'anno 2013 e sarà proposta anche in Italia: è il frutto del cambiamento ecologico del mondo dei motori, che interessa anche un costruttore nobile e sportivo come Aston Martin.

Il brand Aston Martin utilizzerà la stessa geometria di Toyota iQ EV (versione elettrica di Toyota iQ), la base della propria utilitaria di lusso di segmento A: vale a dire che la nuova declinazione ecologica sarà spinta da un motore elettrico compatto (capace di generare 64 cavalli), in grado di portare la nuova Aston Martin Cygnet EV alla velocità massima di 125 chilometri orari e di spostare la nuova citycar ecologica sino a cento chilometri orari, da zero, approssimativamente in 14 secondi. L'architettura del modello della casa automobilistica britannica comprenderà anche una batteria agli ioni di litio da 11 kWh.

La nuova Aston Martin Cygnet EV viaggerà per circa centocinque chilometri con una completa carica della batteria: per caricarla saranno necessarie circa quattro ore, complessivamente, ma le indiscrezioni garantiscono che circa l'80% della batteria sarà riempito di energia elettrica in approssimativamente quindici minuti.

Così come l'attuale Aston Martin Cygnet tout court, dotata di motore benzina di 1,3 litri di dimensione, anche la nuova Cygnet EV elettrica costerà oltre trentamila euro, nonostante si tratti di una piccola utilitaria (segmento A), davvero compatta nelle dimensioni.

Foto: Autoblog.it

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017