Excite

Lagonda, via libera alla rinascita

Ulrich Bez, CEO di Aston Martin, ha dato il suo imprimatur: la casa automobilistica Lagonda rivivrà e questo – ascoltando le parole del manager – non è un semplice capriccio, bensì un vero e proprio progetto. Il brand britannico Aston Martin, infatti, vuole realizzare una gamma parallela, con marchio Lagonda, che possa avere grande successo nei mercati emergenti.

Si tratterà di veicoli di lusso: tutta la gamma Lagonda sarà popolata da SUV, grandi fuoristrada, raffinati, tecnologici, costosi e potenti. In questo momento, la casa automobilistica Aston Martin sta cercando di trovare finanziamenti per avviare i lavori di rinascita e sta cercando un socio in affari, che possa condividere nuove piattaforma e nuovi motori, adatti al progetto Lagonda: secondo il management dell'azienda di Gaydon (Aston Martin), la resurrezione di Lagonda potrebbe avvenire con un investimento di gran lunga minore di quello che Mercedes ha fatto per portare in vita nuovamente Maybach (oggi con scarsi risultati positivi).

Il progetto di far rinascere Lagonda non è nuovo: già in occasione del Salone di Ginevra 2009 era stato svelato un SUV – in forma di concept car – che portava il marchio della casa automobilistica (era realizzato per festeggiare il centenario dell'azienda Lagonda sulla piattaforma di Mercedes GL) e che non ha riscosso grande successo. Ma è servito per attirare l'attenzione su questo brand, prima a molti sconosciuto. Non sappiamo, con certezza, quando Aston Martin inaugurerà la gamma Lagonda, cioè quando il primo SUV Lagonda sarà presentato e commercializzato: per ora, manca ancora un linguaggio stilistico adatto e deciso.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017