Excite

Audi compra Ducati per 860 milioni di euro

  • Infophoto

Amate le Ducati? Bene, da oggi fatevi piacere anche würstel bianchi, brezel e birra. La storica azienda motociclistica italiana, con sede a Bologna-Borgo Panigale, diventa infatti di proprietà del gruppo Audi (Volkswagen) e trasferisce quindi il core business decisionale dalla terra della mortadella a Ingolstadt, nel cuore della Baviera tedesca.

GUARDA LE FOTO DEI NUOVI MODELLI DUCATI 2012

La consociata Volkswagen, secondo la stampa tedesca, è pronta a sborsare 860 milioni di euro, debiti inclusi. Meno del miliardo che secondo indiscrezioni avrebbe chiesto il fondo InvestIndustrial di Andrea Bonomi, ma abbastanza per chiudere l'affare. Si attende solo l'autorizzazione dei consigli di vigilanza di Audi e della sua holding Volkswagen. E' questione di ore.

Ducati diventa così il dodicesimo marchio del gruppo Volkswagen, anche grazie alle pressioni di Ferdinand Piechalla, eminenza grigia del gruppo di Wolfsburg e ambizioso nipote di Ferdinand Porsche (l'inventore del maggiolone). Il Boss ha un vero e proprio debole per le rosse di Borgo Panigale. Una passione così forte da fargli chiudere più di un occhio sui circa 200 milioni di euro di debiti legati a Ducati Ducati Motor Holding SpA.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017