Excite

Audi Q3, inizia l'assemblaggio in Spagna

  • Foto:
  • Autoblog.it

La casa automobilistica tedesca Audi ha acceso la linea di montaggio della nuova Q3 a Martorell ed ha iniziato ad assemblare lo Sport Utility Vehicle compatto, in vista della commercializzazione nel Vecchio Continente (che inizierà durante l'autunno), ma anche per soddisfare le prevendite che il brand ha già iniziato a raccogliere.

Guarda il video

Audi Q3 sarà costruita da settecento nuovi operai, che lavoreranno su una catena di montaggio appena inaugurata: il brand costruirà la vettura, infatti, fuori dalla Germania ed esattamente in Catalogna. La linea di assemblaggio è stata progettata per accogliere la piattaforma PQ35 (la medesima di Tiguan restyling) e per produrre vetture ad un regime di centomila esemplari ogni dodici mesi: dovranno lavorare alacremente i rivenditori europei, per far firmare una simile quantità di contratti (la casa automobilistica ha tutta l'intenzione, anche con questo modello, di diventare il costruttore di tipo Premium più apprezzato al mondo entro il 2015: il nemico da sopraffare, per Audi Q3, è X1, il crossover BMW più compatto di tutto il listino di Monaco).

I quattrocentocinquanta macchinari che costruiranno la nuova Audi Q3 assicureranno la stessa qualità (insieme alle braccia degli operai) di tutta la restante parte della gamma Audi: uno standard piuttosto elevato, sicuramente maggiore rispetto a quello dei modelli Seat che nello stesso impianto, in Spagna, vengono costruiti.

Il Gruppo Volkswagen ha puntato molto su questo sito di assemblaggio: 330.000.000 euro circa. Proprio per questo motivo immaginiamo che la linea di assemblaggio potrebbe, un giorno, accogliere anche altri modelli (ad esempio il probabile SUV di Seat, nato da IBX concept e prodotto proprio sulla piattaforma PQ35 di Q3).

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017