Excite

Aumento pedaggi e bollo 2015: la lista delle autostrade interessate e i rincari per le auto storiche

  • Twitter

di Raffaele Natali

Anno nuovo, nuovi aumenti per gli automobilisti dello Stivale. Come ogni inizio di gennaio che si rispetti, sono arrivati come una mannaia gli aumenti relativi ai pedaggi autostradali: come ricorda il Codacons, i rincari del settore interesseranno gran parte delle strade d'Italia con un adeguamento medio verso l'alto dell'1,32%.

Motor Show Bologna 2014: le foto

Questa la lista completa dei rincari:

  • - Asti-Cuneo 0
  • – Autostrada Torino Ivrea – Valle d’Aosta (Ativa) 1,5%
  • – Autostrade per l’Italia 1,46%
  • – Autostrada del Brennero 0
  • – Autovie Venete 1,5%
  • – Brescia-Padova 1,5%
  • – Consorzio Autostrade Siciliane 0
  • – Concessioni autostradali venete (Cav) 1,5%
  • – Centro Padane 0
  • – Autocamionale della Cisa 1,50%
  • – Autostrada dei Fiori 1,50%
  • – Milano Serravalle Milano Tangenziali 1,50%
  • – Tangenziale di Napoli 1,50%
  • – Raccordo autostradale Val D’Aosta (Rav) 1,50%
  • – Società Autostrada Ligure Toscana (Salt) 1,50%
  • – Società autostrada tirrenica (Sat) 1,50%
  • – Autostrade Meridionali (Sam) 0
  • – Autostrade Torino-Milano e Torino-Piacenza (Satap) Tronco A4 e tronco A21 1,5%
  • – Società autostrade valdostane (Sav) 1,5%
  • – Società italiana per il traforo autostradale del Fréjus (Sitaf) 1,5%
  • – Torino – Savona 1,5%
  • – Strada dei Parchi 1,5%

Ma non solo aumento dei pedaggi: l'arrivo del 2015 porta con sé anche la stangata relativa al bollo: dal 10 gennaio anche questa tassa sarà adeguata con un aumento dello 0,8% delle sanzioni per chi non paga in tempo. Altra novità è il bollo relativo alle auto storiche che vedrà coinvolti tutti i possessori di auto e moto che hanno tra i 20 e i 29 anni.

Auto storiche: guarda le vetture d'epoca della fiera di Padova

Come spiega il presidente del Codacons Carlo Rienzi, possedere un auto è divenuto ora come ora un lusso: "Basti pensare - spiega Rienzi- che nel 2014 i costi per il mantenimento di un'automobile hanno raggiunto i 4.500 euro annui ad autovettura tra pedaggi, carburante, manutenzione, assicurazione, tasse, ecc. Costi che raggiungono complessivamente il 25% del reddito di una famiglia media".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017