Excite

Auto elettriche: adesso, possono vendere energia

  • Getty Images

L'auto del futuro. Per non inquinare, risparmiare e magari vendere anche energia. La rivoluzione che le auto elettriche stanno portando non riguarda solo la strada e la guida. Secondo un recente studio dell’Università del Delaware con la collaborazione di NRG Energy sarà possibile trasformare l’auto elettrica in una vera e propria centrale elettrica e il proprietario potrebbe diventare a tutti gli effetti un fornitore d’energia.

I veicoli utilizzati per l”esperimento”, sono i V2G, dunque Vehicle-to-grid, e possono immagazzinare l’energia elettrica prodotta dai pannelli fotovoltaici o anche da impianti eolici domestici di piccole dimensioni.

Questa energia, poi, può essere “restituita” a una fonte esterna o alla rete in caso di necessità. Il progetto del Delaware va avanti, già, da un paio d'anni ma i primi risultati si sono visti appena un mese fa e sono stati resi noti da pochissimo: i veicoli sono stati realmente in grado di fornire energia alla società elettrica coinvolta che la può distribuire a livello locale.

Le auto V2G, poi, possono immagazzinare non solo elettricità ma anche energia che può essere utilizzata dalle vetture per bilanciare i picchi di potenza degli impianti solari ed eolici. Per l'esperimento sono state utilizzare quindici Mini dotate di alcuni circuiti aggiuntivi speciali rispetto alle classiche auto elettriche e a emissioni zero e a un carica batterie che può funzionare in due direzioni.

Questo dimostra che veicoli elettrici contribuiscono a rendere la rete più affidabile e, in ultima analisi, possono anche far guadagnare qualcosa ai proprietari”, ha spiegato Wilson Denise Executive Vice President all’NRG.

Per la precisione si tratterebbe di cinque dollari al giorno, che non cambiano certo la vita ma non sono nemmeno da buttare.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018