Excite

Auto da ristoro: i furgoni ambulanti, usati per consumare

  • Foto:
  • autoblog.it

Una volta erano più piccoli e anche molto più "tematici", nel senso che erano semplicemente dei carretti guidati dai gelatai, oppure camioncini che vendevano bibite fresche e panini: occasione di ristoro accanto alle pinete, nelle zone di grande afflusso turistico. Magari in quelle non servite dai bar. Sì, stiamo parlando di auto, di furgoni ambulanti: usati per sfamare e refrigerare grandi e piccini.

I costi (di acquisto e gestione) ci sono, eccome. Vediamo qualche dettaglio. C'è sul Web chi vende un autonegozio modello Renault Master, patente B, km 10.000, attrezzato per la preparazione di panini. Dotato di un frigo a colonna, un congelatore, una piastra a gas, vetrine espositive refrigerate, friggitrice, girarrosto per kebab, cappe aspiranti, apertura laterale con pistoni idraulici e porta posteriore, apertura esterna con alloggi per due bombole a gas, tende per pioggia e veranda. Niente male...

Ancora, un Iveco 60.10 con tenda elettrica, centina regolabile; attrezzato anch'esso per vendita ambulante con aperture laterali. Circa 7.000 Euro e 240.000 Km sulle spalle.

Pochi Km in più d'un Fiat 50 NC: camion attrezzato per vendita ambulante, con sistema idraulico automatizzato per le aperture dei portelloni e banco espositivo. Totalmente rifatta la carrozzeria e il motore: ha una portata di 1790 Kg, copertura bollo gennaio 2012. Ottimo per essere operativi per la vendita in pochi minuti, ampio reparto scaffalato per merce di riserva. Qualcosa di più del modello precedente, in questo caso ci vorranno 10.000 Euro.

Andiamo a Sud, Giugliano (Campania) per un Fiat Other Ducato JTD: autonegozio, anno 2001, KM 145.000, al costo di 16.500 Euro. Banco frigo adatto per macelleria, pescheria e formaggeria.Passo lungo per questo furgone isotermico con gruppo frigo, attrezzato uso negozio con porta laterale. Già viene fame.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017