Excite

Auto Gpl: ritorno al futuro!

Mentre il settore auto tradizionale è in crisi, sul mercato dell'usato si registra un aumento delle compravendite, soprattutto per quanto riguarda le automobili con impianto a gas metano o Gpl.

Infatti, a differenza delle auto a benzina, le vetture a Gpl mantengono con il passare del tempo il proprio valore del più 2-4%. Non è tanto una questione di ambientalismo, perché è innanzitutto l'esigenza di risparmio a spingere i consumatori verso questo tipo di soluzione.

A ciò si aggiunge la pressoché totale assenza nel mercato del nuovo di auto a Gpl. Ad eccezione di alcune case automobilistiche (Chevrolet ed Opel ad esempio), il mercato delle auto a gas è alimentato principalmente dall'usato. Quindi, esigenza di risparmio e scarsità dell'offerta nel nuovo sono i due fattori che condizionano positivamente l'after market delle auto Gpl.

Certamente anche la situazione ambientale contribuisce a creare un interesse verso questo tipo di automobili, ma forse più per via dei frequenti blocchi cittadini del traffico che per le precarie condizioni di salute del pianeta. Quale che siano le ragioni, il fenomeno sta spingendo al rialzo il valore dell'usato delle auto a gas di fronte a quelle a benzina e diesel.

In attesa che le case automobilistiche colgano l'opportunità di guadagno e prendano in considerazione la possibilità di produrre nuovi modelli di auto a Gpl, molti consumatori si sono tirati su le maniche per colmare da sé - e per sé - la carenza industriale: facendosi installare un impianto a gas sulla propria automobile a benzina.

(foto © allaguida.it)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017