Excite

Auto nuove: metano sempre protagonista, anche nel 2011

Auto nuove: il metano nel 2011 è sempre amico dell'ambiente, della salute e della spesa: il vantaggio è quello di fare il pieno con una spesa che varia dai 10 ai 20 Euro, in base alla capacità delle bombole installate che essendo allo stato gassoso è misurata in metri cubi.

L'alimentazione a metano è molto adatta alle citycar, utilizzate maggiormente nei centri urbani: tra le piccole, troviamo: DR1 1.3 EcoPower a 11.830 Euro; Tata Indica 1.4 Bi-Fuel a 11.838 Euro; DR2 1.3 EcoPower a 12.830 Euro; Fiat Punto Classic 1.2 Natural Power a 12.150 euro; Fiat Panda 1.4 Natural Power Active a 13.750 Euro.

La Fiat, come si nota, ha puntato molto sull'alimentazione a gas naturale per attirare nelle proprie concessionarie una clientela giovane, attenta ai consumi e al rispetto dell’ambiente: oltre a Punto Classic e Panda, non dimentichiamo la Punto Evo Metano 1.4 3p. Active Natural Power, a 15.700 Euro.

Grazie all'innovativo posizionamento delle bombole sotto il pianale del bagagliaio, oggi è possibile l'alimentazione a gas anche per le berline e le station wagon, senza più perdere spazio utile per i bagagli: capita, ad esempio, con la Focus 2.0 145 CV a 19.650 Euro e con la Volkswagen Passat My05 Metano 1.4 EcoFuel a 29.775 Euro.

L'alimentazione a metano piace anche alle comode, spaziose e robustissime monovolume: Fiat QUBO Metano 1.4 Active Natural Power a 16.550 Euro; Mercedes B Metano 180 NGT Blue Efficiency Executive a 28.360 Euro; Volkswagen Touran Metano 1.4 Ecofuel a 25.850 Euro.

Riassumendo, i modelli sono ancora pochi rispetto al totale parco macchine, ma spaziano su quasi tutta la gamma, dall'utilitaria fino alle soglie del monovolume. Notiamo come Fiat sia in testa per numero di offerte, seguita da Tata e Volkswagen. I prezzi di listino variano da poco più di 11.000 euro della Tata Indica per arrivare (e, quasi, superare) al limite di 30.000 Euro con Volkswagen Touran Highline. Quando il lusso è anche ecosostenibile.

  • Fonte:
  • autoblog.it

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017