Excite

Benzina, per il Codacons "prezzi isterici"

L'aumento del prezzo della benzina ha provocato la reazione delle associazioni dei consumatori le quali lamentano il fatto che ai cittadini ciò costerà circa 36 euro annui in più per i pieni solo di costi diretti e di 30 euro per quelli indiretti causati dai costi di trasporto delle merci. Secondo il il presidente del Codacons Carlo Rienzi i prezzi della benzina sono "isterici".

Renzi ha spiegato: "L`isterismo dei listini, che solo in parte è giustificabile con i rincari avvenuti nelle quotazioni internazionali del petrolio, allo stato attuale determina un maggior esborso pari a 3,3 euro per un pieno di benzina e 3,15 euro per un pieno di gasolio. Non ci resta che sperare in una futura cura che possa guarire la patologia di cui soffre il settore dei carburanti in Italia sempre più caratterizzato da prezzi che schizzano rapidamente al rialzo al primo accenno di aumento del petrolio".

Accanto il Codacons, intervengono anche Federconsumatori e Adusbef. Queste ultime sostengono: "E' francamente insopportabile che ogni qualvolta vi sia tensione sul prezzo del petrolio scatti con estrema velocità, mai riscontrabile in discesa, l'adeguamento al rialzo del prezzo dei carburanti alla pompa. Non bisogna dimenticare che anche l'euro con cui si paga la materia prima si è rivalutato veleggiando a circa 1.5 sul dollaro e ciò dovrebbe lenire tale aumento. Siamo quindi ancora una volta in presenza di elementi speculativi che si aggiungono a quelli internazionali che vedono inspiegabilmente aumentare il prezzo del petrolio con le economie ancora disastrate. Ciò costerà ai cittadini circa 36 euro annui in più per i pieni solo di costi diretti e di 30 euro per quelli indiretti causati dai costi di trasporto delle merci. A quando maggiori controlli sulla doppia velocità dei prezzi? A quando il riallineamento ai prezzi europei sempre inferiori di 4-5 cent al litro? E a quando il processo di apertura alla vendita alla grande distribuzione per risparmiare 7-8 cent al litro sui prezzi?".

 (foto © LaPresse)

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017