Excite

BMW i3, costerà meno di 40mila €

  • Autoblog.it

La casa automobilistica tedesca BMW ha annunciato, attraverso il suo Amministratore Delegato, il manager Norbert Reithofer (nel corso di un'intervista), che la nuova i3, l'utilitaria elettrica che raggiungerà il listino nel corso dell'anno 2013, costerà meno di 40mila euro, cioè meno di BMW Serie 5 (utilizzata come metro di giudizio dallo stesso brand). L'annuncio è stato dato qualche giorno prima del debutto ufficiale e pubblico della nuova BMW i3, che avverrà tra poche ore al Salone di Francoforte 2011, in programma tra il 15 ed il 25 settembre.

A giustificare un prezzo tanto alto per una vettura dagli ingombri tanto contenuti è senza dubbio la meccanica raffinata e completamente ecologica (viene dotata di un motore elettrico connesso ad un pacchetto di batterie agli ioni di litio) ed il particolare telaio su cui viene costruita: lo scheletro della nuova BMW i3 viene denominato LifeDrive dai tecnici della casa automobilistica di Monaco di Baviera e viene caratterizzato da una monoscocca centrale in materiali plastici rinforzati da fibra di carbonio che protegge i passeggeri e da piccoli telai aggiuntivi in alluminio (la leggerezza e la rigidezza sono quindi assicurate). Eppure, un simile prezzo per un'utilitaria, sia anche quella più innovativa della gamma BMW e di tutto il mercato, è davvero esageratamente elevato, in special modo in questa congiuntura economica.

La casa automobilistica tedesca BMW utilizza il Salone di Francoforte 2011 per svelare la nuova famiglia BMW i, come abbiamo detto: alla kermesse sarà esposta, oltre a i3, anche la fastback i8. In questo sub-brand saranno raggruppate tutte le vetture elettriche ed ecologiche che l'azienda concepirà da qui al futuro.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017