Excite

BMW X5 ibrida, il SUV sul mercato entro il 2011

Chi l'ha detto che uno Sport Utility Vehicle non può essere anche ecologico? La casa automobilistica tedesca Premium di Monaco di Baviera, BMW, non la pensa in questa maniera e, dopo aver commercializzato la declinazione ActiveHybrid di BMW X6, è pronta a rinvigorire il proprio listino anche con la nuova BMW X5 ActiveHybrid, cioè la declinazione ibrida del più noto SUV della gamma dell'Elica.

Non ci sono conferme ufficiali, oggi: molte indiscrezioni sostengono con forza che la nuova BMW X5 ActiveHybrid sarà commercializzata a partire dall'anno in corso e che la presentazione ufficiale avverrà prima della conclusione del 2011. Sono ancora alcune voci a dichiarare che la nuova X5 in versione ibrida sarà equipaggiata con una meccanica inedita e davvero molto distante da quella di BMW X6 ActiveHybrid. Perché?

Secondo le nostre fonti, la nuova X5 ActiveHybrid sarà dotata di un propulsore diesel di cilindrata contenuta (forse un 2,0 litri, quattro cilindri in linea, sovralimentato) e di un motore elettrico altrettanto piccolo (in grado di produrre poche decine di cavalli). Lavorando in maniera complementare, le due unità saranno certamente in grado di assicurare al SUV bavarese consumi contenuti ed emissioni di tutto rispetto (per essere un grande ammasso di lamiera ed altri materiali, pesante oltre due tonnellate), ma soprattutto prestazioni soddisfacenti per il bacino d'utenza che potrebbe rivolgersi alla nuova BMW X5 ActiveHybrid.

La nuova BMW X5 ibrida sarà caratterizzata da un aspetto estetico molto specifico, in grado di renderla più aerodinamica delle sorelle a combustione interna e repentinamente riconoscibile. La vettura sarà probabilmente commercializzata ad oltre 100mila euro (si tratta, in fondo, di un SUV ecologico ma Premium).

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017