Excite

Citroen DS3 Cabrio

Oggi come oggi, il climatizzatore è presente nella maggior parte delle autovetture circolanti. Nonostante ciò, il fascino del vento tra i capelli rimane tuttora vivo, con parecchi estimatori, per questo tutte le case automobilistiche hanno in catalogo una o più versioni "cabrio" delle vetture altrimenti dotate della classica copertura in metallo. Anche la Citroen non fa eccezione. A questo proposito ha presentato al Salone di Parigi di settembre 2012 la sua Citroen DS3 Cabrio.

Tettuccio apribile anche in velocita'!

La gamma DS della Citroen, con le molte versioni delle serie 3, 4 e 5, si arricchisce ora di un altro elemento, si tratta della Citroen DS3 Cabrio. La serie "3" è la più piccola della gamma. Il successo commerciale di questa vetturetta, grazie anche alle linee originali e accattivanti nonchè alle notevoli possibilità di personalizzazione, è molto marcato in tutta Europa, tanto che, ad esempio, in UK vende più della Mini.

Anche per la versione con il tetto decappottabile le possibilità di personalizzazione sono molteplici. In particolare il tettuccio, in tela, è disponibile in tre diversi colori: Nero, Grigio Moondust (decorato con il simbolo DS) e Blu Infini, giudicato molto particolate ed elegante. L'apertura è circoscritta alla sola parte alta del tetto, mentre i montanti rimangono quelli della versione standard, a tutto vantaggio della robustezza e della silenziosità di marcia.

Proseguiamo con il principale elemento distintivo di questa versione, il tettuccio apribile. L'apertura è di tipo elettrico. La robusta tela si ripiega, a pacchetti, in 3 posizioni selezionabili in un tempo massimo pari a 16 secondi. Una caratteristica probabilmente unica di questo tipo di apertura è la velocità con la quale si può ancora agire sul tettuccio per aprirlo o chiuderlo: ben 120 km/h, molto di più delle concorrenti, tipicamente ferme a meno di 50 km/h.

Un'altra novità presente nella DS3 Cabrio è la fanaleria posteriore. Utilizza nuovi fari a LED che formano una curiosa ma intrigante struttura dall'aspetto tridimensionale, piuttosto sorprendente.

Alla Citroen sono riusciti a non penalizzare il bagagliaio. La copertura rimovibile, infatti, normalmente ruba un po' di spazio alla parte posteriore, ma qui no: 245 litri come nella versione standard. Un piccolo vantaggio anche per il peso: 25 kg in meno della sorella.

Le motorizzazioni previste, oltre che quelle usuali, pare comprendano, almeno in Francia, una versione a bassissimo impatto ambientale: meno di 99 g/km di emissioni di CO2.

Quando e a quanto

La Citroen DS3 Cabrio è stata presentata a Parigi solo in anteprima: infatti non è ancora in commercio. Per vederla circolare bisognerà aspettare marzo 2013. Anche il prezzo è, per il momento, top secret (o quasi). Indiscrezioni dell'ultima ora parlano di quotazioni a partire da 19.000 euro. Un valore di tutto rispetto, ma, in effetti, si tratta di una vettura per intenditori e amanti del genere... E poi non è detto che, alla fine, non sia più basso!

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017