Excite

Codice della strada, cosa prevedono le nuove norme: in due sul motorino a 16 anni

  • Getty Images
Il codice della strada cambia con le nuove norme entrate in vigore nelle ultime ore. La principale novità fa felice i minorenni: anche chi ha 16 anni può andare a due sul motorino, a patto che questo sia omologato. In precedenza la legge consentiva di avere l'ospite in sella solo al compimento dei 18 anni, anche se era in possesso della patente prevista. Il cambiamento è stato possibile con l'entrata in vigore delle 'Disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea'.

Il divieto di circolazione in due sul motorino resta invece per i 14-15enni, come è stato puntualizzato anche da una nota diffusa dal Ministero dell'Interno. Ci sono anche altre novità. "Gli esaminatori per il conseguimento della licenza B dovranno essere titolari di una patente corrispondente da almeno tre anni mentre, per tutte le altre patenti, gli esaminatori in attività al 30 giugno 2015 saranno autorizzati ad effettuare esami dopo aver concluso uno specifico percorso formativo, anche in deroga alle regole generali", ha spiegato l'Associazione amici sostenitori polizia stradale.

Le nuove norme del codice della strada riguardano anche i disabili. Con la patente speciale per la disabilità, infatti, sarà possibile trainare rimorchi senza limiti di peso, a fronte dell'attuale soglia di 750 kg. "L’ultima modifica riguarda anche il campo visivo dei conducenti che, con la riforma vedranno elevate da 25 a 30 gradi le prescrizioni in materia di estensione verso l’alto", spiega poi l'Asaps.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017