Excite

Codice della strada, tolleranza zero per chi beve

La tanto discussa riforma del codice stradale, portatrice di un forte inasprimento delle pene, sta per concretizzarsi. A dirlo è Mario Valducci, presidente della commissione Trasporti della Camera.

La parola d’ordine della riforma sarà "tolleranza zero". Valducci ha infatti dichiarato: "Uno dei punti principali della proposta che verrà votata a breve è che chi beve non guida. Ci saranno sanzioni molto pesanti per chi viene trovato anche con 0,2 milligrammi. Valuteremo poi se inserirle solo per una fascia di età o solo per i giovani".

Queste le sanzioni che dovrebbero essere applicate per effetto della nuova normativa, come ha sottolineato il presidente della commissione Trasporti della Camera: "Per chi verrà fermato la prima volta ci sarà la sospensione di 6 mesi della patente, con un inasprimento progressivo fino ad arrivare al ritiro".

Quelle allo studio della commissione Trasporti della Camera, sono modifiche che porteranno il nostro codice della strada a somigliare sempre più a quello tedesco. Quest'ultimo prevede il divieto assoluto di bere (con un tasso alcolemico neanche inferiore a 0,5 grammi di alcol per litro di sangue) prima di mettersi al volante per tutti i giovani al di sotto dei 21 anni e a tutti coloro che hanno conseguito il titolo alla guida da meno di 24 mesi.

Non ci resta che attendere per l'ufficializzazione delle leggi. "Ne ho già parlato con i colleghi dell'opposizione - ha concluso Valducci - e ci auguriamo che possa essere approvata entro fine gennaio, inizi febbraio, speriamo di farlo anche col consenso del Senato".

E all’ospedale Niguarda di Milano, a margine del convegno "Trauma update. Incidenti stradali: dalla prevenzione alla riabilitazione", il legale dell’Associazione italiana familiari e vittime della strada onlus, Domenico Musicco, ha confermato il fenomeno sempre più preoccupante: "Ogni anno ci sono circa 500 casi di automobilisti lanciati a tutta velocità, spesso sotto l’effetto di alcol, droga o mix di entrambi, che travolgono cittadini ignari e tirano dritto senza preoccuparsi di morti o feriti".

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017