Excite

Come cambiare lampadina faro Smart: guida step by step

Pochi passaggi, da fare con rigorosa attenzione, permettono di operare la sostituzione dei fari della tua automobile senza andare incontro a particolari problemi. Nel caso si tratti di una Smart, così come in quasi tutte le macchine moderne, è importante non andare a tentoni e soprattutto servirsi del materiale giusto, seguendo le indicazioni della casa produttrice e quando possibile rivolgendosi a personale specializzato.

    Wikipedia

Cambio del faro della Smart: come montare la nuova lampadina

Avere a disposizione gli accessori corretti, evitando di acquistare pezzi adattabili di dubbia affidabilità, è una premessa di fondamentale importanza per favorire il perfetto funzionamento delle diverse componenti della vettura, a partire da quelle elettriche, altrimenti soggette nel tempo ad usura ed alterazioni di vario tipo. Eventuali tentativi di risparmio sulle nuove lampadine, oltre ad essere indizio di frettolosa gestione della propria automobile, aprono le porte ad un probabile boomerang proprio a livello economico, considerato che la durata ed in generale la resa degli articoli non originali e “di concorrenza” talvolta proposti da piccole officine non autorizzate sono a dir poco deludenti.

Sostituire le lampadine della Smart in pochi passaggi: ecco come fare

Lo spegnimento del quadro ed il conseguente raffreddamento dell’impianto di illuminazione sono la prima operazione da fare nel momento in cui ci si accinge a sostituire le luci di posizione della vostra automobile. Muniti di guanti e panno asciutto in buono stato, si può procedere a smontare la vecchia lampadina posta in basso sotto l’anabbagliante e la freccia svitandola (muovendo il contenitore verso l’interno nel caso si tratti di luce destra, al contrario per la sinistra) con la dovuta cura per poi inserire nel verso corretto la nuova, di modello W5W come da manuale di fabbrica. Il portalampade va tirato fuori e controllato, prima di installare la nuova luce che deve necessariamente essere integra e pulita all’esterno, ragion per cui si consiglia di avere a portata di mano una pezza o uno straccetto in modo da poter rimuovere impurità o tracce di grasso.

Smart, cambio lampadina: luci di posizione, abbagliante e anabbagliante

La massima attenzione va usata nel cambio dell’anabbagliante, H7 55W secondo le indicazioni della casa di produzione. Il blocco posto nella parte bassa va rimosso con una leggera pressione in diagonale, dopo aver ovviamente tolto il cappuccio di protezione: una volta estratto il faretto fulminato o mal funzionante, si potrà completare l’operazione mettendo al suo posto il nuovo anabbagliante prima di richiudere il connettore con l’apposito coperchio. Una procedura un po’ meno semplice ma comunque alla portata di un automobilista discretamente allenato si richiede per montare le lampadine degli abbaglianti. Il vecchio faro va sfilato verso il basso capovolgendo il contenitore, dopodiché è possibile inserire il nuovo componente H7 55W dentro il portalampada, previo scatto di chiusura e controllo del regolare posizionamento (verso l’alto) del nasello di arresto dell’attacco.

Cambiare lampadina faro Smart, una mini guida per un corretto intervento

Se fatto nel rispetto di queste essenziali regole tecniche, il cambio dei fari della vostra vettura produrrà il risultato auspicato e non richiederà una particolare perdita di tempo, ma non bisogna scoraggiarsi qualora i primi approcci con le componenti elettriche della macchina sembrino una corsa ad ostacoli. Prima o poi, arriva il momento in cui occorre cimentarsi in prima persona in un intervento di manutenzione o sostituzione di qualche elemento dell’auto: ricorrere sempre e comunque ad un meccanico (anche se in alcuni casi si rende indispensabile) non è certo obbligatorio per legge!

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017