Excite

Come sistemare i sedili in pelle dell'auto col "fai da te": tecniche per un restyling di alto livello

Con una spesa limitata a poche decine di euro e mezza giornata di lavoro, è possibile rendere puliti e luccicanti gli interni dell'auto sistemando in primo luogo i sedili: qualora questi ultimi siano rivestiti in pelle, la manutenzione diventa fondamentale ma grazie ad articoli specifici e di sicura qualità disponibili sul mercato anche lacerazioni e graffi vengono trattati con estrema facilità.

Pulizia e manutenzione dell'auto, le tecniche migliori per valorizzare i cristalli

    Youtube

Riparazione sedili in pelle e restyling auto

Il kit essenziale, necessario alla piena riuscita dell'operazione di recupero delle parti rovinate per usura del tempo ed altri fattori prevede un panno asciutto, uno smacchiatore per pellami, carta abrasiva, pasta di stucco, colla da calzature, pulitore al solvente e naturalmente un prodotto delicato da lavaggio. Primo step, come da prassi, è il controllo della condizione generale della tappezzeria dell'automobile, finalizzato ad una precisa pianificazione del lavoro da effettuare con l'attrezzatura giusta in un tempo possibilmente predefinito, senza intralci o contrattempi dovuti a deficit organizzativo e incompetenza.

Come sistemare la tappezzeria usurata della macchina

Una volta acquistato tutto il materiale richiesto per la sistemazione dei sedili, si può partire col restyling degli interni, spargendo il prodotto specifico per il trattamento della pelle sull'intera superficie da sistemare e rimuovendone in seguito i residui tramite panno asciutto. Prima di utilizzare lo smacchiatore, qualora ve ne fosse bisogno a causa della presenza di chiazze o venature sulla tappezzeria della macchina, occorre aspettare almeno un quarto d'ora, il tempo di consentire una completa asciugatura delle parti interessate dal lavaggio. Le tracce di liquido per la rimozione delle macchie andranno tolte con una spugna morbida, mentre l'ultimo step della sessione di pulizia prevede la distribuzione del pulitore al solvente sull'area già trattata nei passaggi precedenti.

(Restauro e protezione degli interni dell'auto: come intervenire sui sedili in pelle)

Recupero dei sedili in pelle e pulizia degli interni

Un prezioso contributo alla piena riuscita del restyling, qualora vi siano graffi più o meno profondi e “antichi” da eliminare, è garantito dalla colla per calzolai in vendita nei negozi specializzati, sul web e spesso nei centri commerciali: applicando tale prodotto sui lembi di pelle da unire, con una leggera pressione di qualche minuto, il risultato sarà all'altezza delle aspettative. Anche in questo caso, la superficie incollata dovrà riposare per qualche ora, previa rimozione dei residui collosi eventualmente lasciati sui sedili durante il lavoro di riparazione delle lesioni.

Macchina da sistemare? Idee per un restyling dei sedili

Discorso simile va fatto riguardo le screpolature, trattabili efficacemente coi moderni stucchi per pellami, da applicare mediante spatolina di plastica in quantità limitata alla copertura dei solchi, magari integrando il prodotto con appositi coloranti e passando infine una pasta abrasiva intorno alle crepe riparate. Ultimate queste operazioni, la strada per la verniciatura delle parti interne appare in discesa: scelto il primer a solvente, previo consiglio di un esperto su colore e tipo di prodotto adatto allo scopo, si potrà passare alla “pitturazione” dei sedili, plasmando la tappezzeria nella maniera desiderata.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

    Youtube

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017