Excite

Confisca dell'auto per chi guida sotto l'effetto di droga o alcol

Dal 23 maggio scorso è in vigore il decreto legge che ha modificato alcune norme del Codice della strada. Le nuove disposizioni prevedono il sequestro dell'auto a chi viene trovato alla guida in stato di ebbrezza, con valore alcometrico oltre la soglia cioè di 1,5 g/l, o sotto gli effetti di sostanze stupefacenti. Se poi l'automobilista, che deve essere anche il proprietario della vettura, viene condannato o patteggia, al sequestro segue la confisca. A quel punto l'automobile finisce all'asta o viene utilizzata dalle forze dell’ordine. Registrati subito i primi casi.

A Savona, un giovane lombardo di 21 anni ha perso il controllo della sua Audi A2. Nulla di grave per la salute del ragazzo che, però, è stato denunciato alla procura della Repubblica e si è visto sequestrare l'auto. Il giovane, a quanto pare, guidava dopo essersi fumato uno spinello. Sottoposto, infatti, agli accertamenti clinici all’ospedale San Paolo, è risultato positivo ai cannabinoidi. Secondo quanto previsto dal nuovo decreto, per le droghe non ci sono limiti minimi come per l'alcol. Anche con un solo spinello si rischia la confisca dell'automobile.

Il caso del giovane di Savona è arrivato dopo quello che ha visto coinvolta una ragazza piemontese. La giovane di 21 anni è stata fermata a Cervo, in provincia di Imperia. Sottoposta al test dell’etilometro la giovane è risultata positiva con un tasso alcolemico di 2,23 g/l. Qualora dovesse essere condannata per lei scatterà la confisca del mezzo.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017