Excite

Cruscotto appiccicoso, come pulirlo

Alte temperature, gli acidi del tempo, il lavaggio non sostenuto a regola d'arte. Tutti fattori che rischiano di rendere il cruscotto della vostra auto un disgustoso ammasso di palta, per dirla à la Philip Dick. Ecco allora alcuni consigli per scrostare il cruscotto da tutto ciò che lo rende schifosamente appicicaticcio.
    Youtube

cruscotto appiccicoso come pulirlo

Non provate a risolvere il problema utilizzando semplicemente acqua ed un detersivo per interni auto: combinereste un disastro. Il metodo che funziona di più è quello che prevede l'impiego di un normale panno da cucina ed uno sgrassatore superpotente: al supermarket ne troverete di diverse marche.

Come spruzzare lo sgrassatore

Attenzione. Lo sgrassatore non va assolutamente spruzzato direttamente sul cruscotto (ci mettereste una vita per pulire l'impronta lasciata dal getto). Allora il metodo è questo: versare lo sgrassatore sul panno e risciacquare al termine di ogni ripulita.

I guanti

Nel corso della vostra opera, consigliamo strettamente l'uso di guanti. Sia perché facilitano il lavoro, sia per salvaguardare la sicurezza delle vostre mani.

Protezione dai raggi Uv

Come dicevamo in apertura, uno dei nemici del cruscotto sono le alte temperature, veicolate dal solleone. Ecco. Consigliamo l'acquisto di un prodotto per auto in grado di proteggere le plastiche dai raggi uv. Sul mercato ce ne sono di diverse marche. Spendendo intorno ai 12 euro è possibile acquistare un buon prodotto.

Plastica dopo la gomma? No proble

Ultima raccomandazione. E' possibile che, vogliate togliere lo strato di gomma dal cruscotto. In questo caso è possibile che vi troviate davanti una vernice dello stesso colore dell'auto. No problem, anzzi l'effetto è in molti casi molto 'cool', purché stiate attenti alla manutenzione.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017