Excite

David Coulthard conferma il ritiro dopo 15 anni in F1

David Coultard sta per lasciare la Formula 1 con quindici stagioni alle spalle e senza rimorsi. Ha esordito sulla stessa monoposto di Ayrton Senna subito dopo la sua morte per poi passare per anni in McLaren. Adesso si prospetta un futuro da consulente per la Red Bull.

Il pilota ammette che ancora oggi rifarebbe ciò che ha fatto quindici anni fa con la Williams, anche se con molta coscienza in più. Ricorda inoltre che nonostante gli enormi sviluppi tecnologici in tema di sicurezza per il pilota, le monoposto peccano ancora di un'adeguata protezione per la testa.

In un'intervista rilasciata di recente, in cui gli viene chiesto cosa cambierebbe per rendere questo sport più spettacolare risponde: “Più sorpassi, e per farlo bisogna ridurre i vincoli aerodinamici delle auto, le auto da F1 sono come un aeroplano dove le ali consentono all'aeromobile di librarsi in volo. Nell'auto le "ali" spingono in avanti la macchina, quindi è come per un aereo che segue un altro aereo: si crea turbolenza, si balla. Stessa cosa per le auto da corsa: ci vuole aria pulita, ma quando si corre si è in mezzo allo sporco. Quindi se si riduce la dipendenza dall'aerodinamica, si rende la corsa più spettacolare ”.

Ad oggi David Coulthard è tra gli uomini più ricercati dagli sponsor che sono in grado di offrire contratti milionari per usufruire dell'immagine di un uomo che ha esperienza “da vendere”.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017