Excite

Dissuasori umani contro la guida pericolosa

A Roma ieri quasi 5mila persone si sono radunate per dar vita all'iniziativa organizzata dalla Fondazione per la Sicurezza stradale (Ania) con l'obiettivo di educare alla disciplina in strada. Numerosi cittadini provenienti da tutta Italia si sono trasformati in dissuasori umani e hanno detto "no" alla guida pericolosa. I partecipanti si sono sdraiati lungo via dei Cerchi per ricordare le vittime della strada.

Guarda le immagini dell'evento

Il segretario generale dell'Ania, Umberto Guidoni, ha spiegato che la manifestazione "Io dissuado" è nata per "coinvolgere tutti su un fenomeno grave che ogni anno causa sulle strade 5 mila morti e un milione di feriti". E' la prima volta che in Europa si svolge un'iniziativa di questo tipo volta a sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema della sicurezza stradale.

Con il Patrocinio dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Comune di Roma, l'iniziativa ha ricevuto il sostegno del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che ha inviato un messaggio di "apprezzamento per l'iniziativa, che costituisce un originale ed efficace contributo alla diffusione, specie fra i giovani di una responsabile attenzione ai temi della sicurezza stradale, che una lunga sequenza di tragedie ha riproposto in tutta la sua drammatica attualità".

Foto: roma.repubblica.it

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017