Excite

Ecco le città dove ci sono più furti d'auto

  • Twitter @CondividiTV

Non riserva sorprese ma fa riflettere la tutt’altro che divertente graduatoria dei furti città per città: se il fenomeno delle “sparizioni” di auto (con o senza successivo ritrovamento ad opera delle forze dell’ordine, a seconda dei casi) è in calo a livello nazionale, alcune zone d’Italia si confermano purtroppo terreno fertile per i ladri.

Ecco quali sono le dieci auto più rubate in Italia

Napoli, come in passato anche oggi, mantiene salda la leadership in classifica mentre i dati relativi alle denunce di scomparsa di auto nel 2015 nelle varie regioni mettono Belluno e in generale la Val d’Aosta sul piedistallo delle aree meno a rischio per i proprietari di veicoli più o meno “gettonati” sul mercato.

Modello in assoluto preferito dagli “scassinatori” di professione (con oltre 11mila casi in 12 mesi), la Fiat Panda che persino nella nuova versione risulta ancora abbordabile per gli specialisti in furti di macchine, nonostante chiavi col codice e altri sistemi sofisticati di sicurezza ideati dai costruttori per andare incontro alle richieste della clientela.

In Campania il record nazionale di automobili rubate nel corso del 2015 grazie ai 23.682 “colpi” registrati in un anno, 17.290 dei quali soltanto nel capoluogo di Regione, dove la percentuale di restituzioni ammonta secondo la Polizia di Stato a quota 38.

(Catania, furti d'auto: intercettazione della "trattativa" tra ladri e vittime. Video)

Seconda posizione per la Capitale Roma, città interessata dall’emergenza sicurezza su tutti i fronti compreso quello dei furti di veicoli con poco più di 17mila sparizioni ufficialmente registrate e 4.926 casi di recupero della macchina.

Segue Milano, metropoli appetibile per i ladri di auto che l’anno scorso sono riusciti a sottrarre ai legittimi proprietari circa novemila macchine, il 43% delle quali poi recuperate dalle forze dell’ordine o rilasciate in strada dagli stessi malviventi. A livello regionale, la classifica vede sul podio il Lazio davanti a Puglia, Lombardia e infine Sicilia a chiusura della “top five”.

Dal lato opposto della medesima graduatoria su base annuale, oltre all’isola felice della Val d’Aosta si segnalano bassissime percentuali di denunce in Trentino Alto Adige e in Molise, rispettivamente con 223 e 340 auto scomparse nel 2015.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017