Excite

Everyride, app gratuita per car sharing e noleggio bici: prenotazioni veloci e risparmio garantito

  • Twitter @eVeryride_App

Trovare l’auto più vicina o anche una bici sarà un gioco da ragazzi, così come il calcolo del tempo necessario agli spostamenti e della spesa per la corsa in car sharing o su due ruote: la formula scelta dall’aggregatore di servizi per la mobilità urbana “Everyride” va incontro alle esigenze del folto popolo dei viaggiatori che da Roma a Torino, passando per Firenze e Milano ha scelto la strada del noleggio tramite app.

Nuove regole per le prenotazioni del car sharing: cambia la disciplina di Enjoy

Con una copertura al 100% di tutte le piattaforme dislocate nelle città coperte dalla condivisione di auto e bici per il trasporto alternativo di ultima generazione, il servizio offre la possibilità a chiunque sia dotato di dispositivo fornito di tecnologia Android, iOs e Windows Phone di scegliere in tempo reale il mezzo più conveniente sul quale salire, non solo per vicinanza geografica.

Il segreto di un viaggio “perfetto”, d’ora in poi, consisterà nel prenotare con criterio la Fiat 500, la Smart o qualsiasi altro veicolo adibito al noleggio a seconda del gestore, calcolando bene il tragitto da fare e le tariffe applicabili nel caso specifico, facendo tesoro della mezz’ora di “bonus” concessa ad ogni utente prima dell’avvio della corsa e del relativo obbligo di pagamento.

(L’aggregatore di servizi “Everyride” pronto al decollo nelle 4 città del car sharing)

Occorre sviluppare un minimo d’esperienza, come sottolineato in più occasioni dal fondatore della startup di "Everyride" Lorenzo Polentes in sede di presentazione della sua “creatura”, per ottimizzare i tempi del car sharing sfruttandone a pieno le potenzialità senza perdere di vista l’obiettivo di ridurre all’osso la spesa.

Gli accordi coi responsabili di Enjoy, Car2go, Twist, GuidaMi, Carcityclub, IoGuido, Roma Carsharing, EqSharing, E-vai, Carsharing Firenze, Milano Share’NGo, e [To]Bike e infine BikeMi per il lancio dell’app gratuita su larga scala nelle quattro grandi città italiane interessate dal servizio sono ormai dietro l’angolo e le premesse per un “matrimonio” fortunato con migliaia di utenti non sembrano mancare.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017