Excite

F1, allo studio il Gp del Colosseo

Potrebbe essere Roma la nuova capitale della Formula 1, e tutto questo potrebbe essere già una realtà nel 2011, data entro la quale i più ottimisti prospettano la nascita di un nuovo Autodromo nella zona EUR della città.

Ma procediamo con ordine. L’idea è nata grazie all’incontro di Maurizio Flammini, intraprendente manager della società che gestisce la Superbike, con Bernie Ecclestone, il Patron della Formula 1 ospite di Wroom!, l'evento invernale dei motori organizzato dalla Philip Morris, casa madre della Marlboro, occasione durante la quale Flammini gli ha per presentato un concreto progetto per la realizzazione di un nuovo Autodromo, proprio nella Capitale.

L’idea è piaciuta tanto, specie al sindaco di Roma Alemanno che prontamente ha dichiarato: «Ho dato incarico al senatore Andrea Augello (Pdl) di istruire una prima valutazione di massima, soprattutto dal punto di vista del ritorno commerciale e finanziario per la città di Roma, dello studio di prefattibilità elaborato dal gruppo Flammini relativo all'organizzazione del Gp di Formula 1 a Roma. Il progetto è molto interessante», scatenando l’ira di Massimo Zanello, assessore alla Cultura della Lombardia (Lega Nord, eletto nel collegio di Monza). “Un'operazione che impoverisce l'Italia intera. – ha commentato Zanello- E il tutto per cosa? Per appagare la vanita' di Roma. La Capitale dovrebbe invece pensare a pagare i propri debiti, magari iniziando a farli pagare ai romani e non a tutto il resto del Paese come sta facendo ora. Ma a Roma preferiscono perdere tempo a preoccuparsi di cavolate del genere''.

“Cavolate” o no, l’idea è suggestiva e potrebbe essere la soluzione ottimale per risollevare il turismo e l’economia della città, a scapito certo dell’Autodromo di Monza, che risentirebbe non poco di una decisione di questo tipo.

In ogni caso non è ancora stato preso nessun accordo ufficiale, anche perché la Formula 1 sta vivendo un serio periodo di crisi, tanto che lo stesso Ecclestone, nel giorno dell’incontro con Flammini, non si trovava a Madonna di Campiglio solo come ospite di Wroom!, ma per parlare del futuro della F1 con il Presidente della Ferrari Montezemolo.

Il progetto per ora è fermo ai box, ma sicuramente è destinato a far parlare a lungo di sé, e anche se un po’ surreale forse, è suggestivo immaginare le monoposto della F1 sgasare per le vie di Roma come accaduto qualche anno fa per lo spot pubblicitario di una famosa marca di carburanti, e rivivere la gloria del Colosseo dove a fare da padroni erano già allora il rosso fuoco e l’argento delle armature.

Guarda il video

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017