Excite

Ferrari 458 e Julia Mancuso, c'è feeling

Non vi è noente di meglio di una casa automobilistica che dimostri di possedere un acuto senso del dialogo e della disponibilità verso tutti quelli che sono i propri ospiti, gli amici. Parliamo di Ferrari e di tutte le persone chiaramente ammiratrici di uno stile inconfondibile e famoso in tutto mondo.

A fare visita alla splendide super sportive italiche a quattroruote, ancora bellezza con la presenza della sciatrice originaria del Nevada Julia Mancuso, che e' giunta direttamente dal Sestriere, sede della prossima tappa di Coppa del mondo di sci.

Julia, che è stata già campionessa olimpica di slalom gigante ai Giochi di Torino 2006, ha potuto visitare con tutto lo staff Ferrari le linee di produzione e gli interni della sede di Maranello, riuscendo con una approfondita visita agli impianti a soddisfare tutte le curiosità del caso di fronte alle altrettanto emozionanti curve delle sportive tricolore.

A ricevere personalmente la Mancuso Stefano Domenicali, uomo del muretto, dirigente, importante guida durante l'ultima stagione sportiva delle rosse che ha illustrato innovazioni e prossimi obiettivi, in una informale chiaccherata con la simpatia a stelle e strisce della sportiva americana.

Più nel dettaglio, Julia Mancuso si è concentrata sulla berlinetta due posti 8 cilindri a motore posteriore–centrale rappresentata dalla 458 Italia. Presentata lo scorso 2009 al Salone dell'auto di Francoforte rappresenta una vera e propria discontinuità rispetto ai precedenti modelli a forte vocazione sportiva della Casa.

L'attrazione è stata davvero fatale per la nostra amica, alla quale è stata concessa a sorpresa anche una prova tutta speciale accanto ad un colladuatore sul bolide da 570 Cv e 325 km/h di punta massima.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017