Excite

La nuova Ferrari F1 2014 è arrivata

I tifosi del cavallino rampante hanno dovuto aspettare un po' ma finalmente la loro curiosità è stata ampiamente placata e la pazienza di attendere ampiamente ripagata. E' stata infatti presentata la nuova Ferrari F1 2014, un concentrato di tecnologia allo stato puro e di novità, anche estetiche, interessanti e da scoprire.

Le principali caratteristiche

La nuova Ferrari F1 2014, la sessantesima costruita dalla casa automobilistica da quando concorre nei campionati sulle piste di tutto il mondo, rappresenta sicuramente un punto di svolta rispetto a quanto finora progettato e realizzato. Vediamo perché.

La novità è nel musetto

Tutti i fan più attenti alle diverse evoluzioni della monoposto più famosa non potranno non notare questo musetto così basso e largo rispetto al passato. Sia il telaio che il musetto, infatti, sono stati notevolmente abbassati per attenersi alle nuove modifiche necessarie da regolamento e proprio il musetto stesso rende la nuova Ferrari così particolare ed unica rispetto alla Lotus, ad esempio, che ha optato per una parte anteriore a forchetta e la Mc Laren che ha invece progettato e realizzato un musetto che assomiglia quasi ad un dito.

Il design ribassato

La sospensione anteriore è stata riposizionata in una scocca notevolmente ribassata e l'ala anteriore è arrivata addirittura a soli 18.5 cm di altezza dal suolo. Lavoro enorme per gli ingegneri Ferrari che hanno dovuto, di conseguenza, posizionare le nuove masse radianti per inserire il motore e trovare un equilibrio valido tra l'esigenza di raffreddamento e quella di non perdere un ottimale assetto aerodinamico.

Tecnologia potenziata

Altra sensazionale novità riguarda il nuovo propulsore, un 1600 a 6 cilindri con cambio ad otto rapporti (non potrà essere modificato nel corso del campionato) e due motori elettrici. La meccanica torna quindi un ambito di primaria importanza rispetto all'aerodinamica. Grazie a questa tipologia di motori, infatti, andrà più veloce chi, avendo più cavalli, consumerà meno e riuscirà ad arrivare a fine gara.

Il nome scelto dai tifosi

La nuova Ferrari F1 2014 ha un nome tutto nuovo, F14T, scelto direttamente dai tifosi che hanno potuto esprimere la loro preferenza on line. 14 sta ovviamente per l'anno di produzione mentre la T ne indica la tecnologia turbo. Un numero, il 14, che rappresenta per il primo pilota Alonso un portafortuna importante. A 14 anni, infatti, il corridore vinse il 14 Luglio la sua prima gara di kart con una vettura col numero 14. Senza dubbio un buon auspicio per questo nuovo mondiale.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017