Excite

Ferrari F12 berlinetta

  • ferrari.com

Pensate alla vettura sportiva più bella e potente. Probabilmente vi verrà in mente una Ferrari. Ecco, ora immaginate il modello più prestante in assoluto. Fatto? Bene, qualunque sia la supercar di Maranello che avete in mente state sbagliando: è arrivata la "F12 berlinetta", la Ferrari stradale più potente e prestazionale di sempre.

Il 21 febbraio è partito il countdown sulla pagina Facebook di Ferrari: ogni giorno una foto per ricordare i giorni mancanti al 29-2-2012, data di lancio online della nuova belva rossa. L'attesa è stata premiata: siamo di fronte a una vettura unica nel suo genere (caratteristica comune a svariati modelli della storia Ferrari). Il debutto avverrà il 6 marzo, sul palco del Salone di Ginevra 2012. Ecco come ce la raccontano da "casa Ferrari":

MOTORE E PRESTAZIONI:
Il motore V12 a 65°di 6.262 cc raggiunge prestazioni e regime di rotazione mai ottenuti prima da un 12 cilindri aspirato. La potenza massima è di 740 CV, quella specifica di 118 CV/l e la coppia 690 Nm. L’80% di quest’ultima è disponibile già a 2500 giri con una spinta inesauribile fino al limitatore a 8700 giri. Il motore è abbinato al cambio F1 a doppia frizione dotato di rapporti ravvicinati sviluppati specificatamente per le prestazioni di questa vettura. La potenza di specifica è di 118 CV/l e la coppia 690 Nm. L’80% di quest’ultima è disponibile già a 2500 giri con una spinta inesauribile fino al limitatore a 8700 giri. Il motore è abbinato al cambio F1 a doppia frizione dotato di rapporti ravvicinati sviluppati specificatamente per le prestazioni di questa vettura. Eccellente il rapporto peso/potenza che si attesta a 2,1 kg/CV. La nuova vettura del Cavallino Rampante è così in grado di accelerare da 0-100 km/h in 3,1 secondi, da 0 a 200 km/h in 8,5 e percorrere un giro della pista di Fiorano nel tempo di 1’23’’, più rapidamente di qualsiasi altra Ferrari stradale..

ARCHITETTURA E LAYOUT:
L’architettura Transaxle è stata sviluppata in modo innovativo per dare origine ad una vettura rivoluzionaria sin dalla sua impostazione. Il passo è stato ridotto, motore, plancia e sedili sono stati abbassati, il nuovo layout delle sospensioni e del cambio ha permesso di contenere le dimensioni del posteriore. Il tutto per ottenere una vettura compatta con il baricentro basso e arretrato.

TELAIO:
Il centro di eccellenza Scaglietti sulle lavorazioni dell’alluminio ha realizzato un nuovo telaio spaceframe e una scocca di nuova concezione con 12 differenti leghe di alluminio di cui alcune usate per la prima volta nel settore automotive e diverse tecnologie di realizzazione, assemblaggio e giunzione dei componenti. Tutto ciò ha portato a una rigidità torsionale più alta del 20% riducendo però il peso a soli 1525 kg (-70 kg rispetto alla precedente coupé V12), con le masse distribuite in modo ideale (54% al posteriore).

CONSUMI
I consumi sono ridotti del 30% con le emissioni di CO2 che scendono a 350 gr/km, un valore che colloca la nuova 12 cilindri ai vertici della categoria di riferimento. Questo risultato è il frutto della ricerca di efficienze in tutti gli aspetti del veicolo come motore, aerodinamica, pneumatici e pesi.

DESIGN:
Il design della F12berlinetta, frutto della collaborazione tra Centro Stile Ferrari e Pininfarina, si basa sul perfetto equilibrio tra la massima efficienza aerodinamica e l’eleganza delle proporzioni interpretando in chiave originale e innovativa i canoni della bellezza tipici delle Ferrari a motore V12 anteriore. Una coupé dalla linea aggressiva e filante che nonostante la compattezza delle dimensioni esterne offre un elevato livello di comfort e abitabilità.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017