Excite

Fiat 500X star al Salone di Parigi 2014. Marchionne: "Ci giochiamo tutto su quest'auto"

  • Getty Images

Un angolo di Italia, neanche tanto nascosto, al Salone internazionale dell’Auto di Parigi, edizione 2014. I riflettori della più prestigiosa fiera automobilistica dell’anno per addetti ai lavori e appassionati di tutta Europa, sono stati per diverse ore concentrati sulla nuova arrivata di Fca, la scattante 500X, candidata ad un posto in prima fila nel mercato comunitario.

Parigi, nuova edizione del Salone Auto: tante novità in programma, italiane in mostra

Alla presenza dei vertici dell’azienda italo-americana, da Sergio Marchionne a John Elkann passando per altre figure apicali della casa costruttrice simbolo dello sviluppo industriale del Belpaese, il nuovo modello di scuola Fiat ha catalizzato l’attenzione di fotografi e giornalisti, scoprendo le carte dopo una lunga attesa contraddistinta dalla crescente curiosità degli amanti delle quattro ruote.

Uscita dagli storici stabilimenti di Melfi e per questo intrisa di italianità in ogni dettaglio, la Fiat 500X si propone come auto “alternativa” ai crossover tradizionali ben noti al pubblico internazionale, con caratteristiche eclettiche e per nulla scontate, tanto da attirarsi la definizione (coniata dall’attuale numero uno del brand Francois Oliver) di macchina “iconica e sexy del momento.

(La macchina “sexy” nata da una pillola blu: l’originalissimo spot Fca per la nuova 500X)

Spaziosa negli interni, aggressiva al punto giusto nelle linee, ben equilibrata nei volumi con un design a metà strada tra modernità e tradizione, l’erede della gloriosa Fiat degli anni Sessanta è frutto di una scommessa ambiziosa di piani alti del gruppo Fca.

L’obiettivo a breve e lungo termine, secondo quanto detto dall'amministratore delegato Marchionne in persona, è di “giocarsi tutto” da subito sul successo della 500X per farsi largo nel mare magnum del mercato mondiale.

I dati provenienti dal fronte d’oltreoceano sono incoraggianti per l’Ad di Chrysler, con una crescita delle immatricolazioni del 29 per cento su base annua che fa ben sperare i responsabili italiani dell’azienda, specialmente per il brand Cinquecento tuttora capace di trainare la produzione grazie al 15% del segmento conservato nel Vecchio Continente fino al 2014.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017