Excite

Tata Nano in fiamme: la protesta degli operai indiani

Proteste presso la fabbrica di Singur, vicino Kolkata, dove viene costruita la Tata Nano. Gli operai: "La costruiamo col nostro sangue, senza nessuna garanzia di sicurezza e con salari da fame. La macchina costa poco non perché i progettisti sono dei geni ma perché non pagano gli operai"
Proteste presso la fabbrica di Singur, vicino Kolkata, dove viene costruita la Tata Nano. Gli operai: "La costruiamo col nostro sangue, senza nessuna garanzia di sicurezza e con salari da fame. La macchina costa poco non perché i progettisti sono dei geni ma perché non pagano gli operai"
Proteste presso la fabbrica di Singur, vicino Kolkata, dove viene costruita la Tata Nano. Gli operai: "La costruiamo col nostro sangue, senza nessuna garanzia di sicurezza e con salari da fame. La macchina costa poco non perché i progettisti sono dei geni ma perché non pagano gli operai"
Proteste presso la fabbrica di Singur, vicino Kolkata, dove viene costruita la Tata Nano. Gli operai: "La costruiamo col nostro sangue, senza nessuna garanzia di sicurezza e con salari da fame. La macchina costa poco non perché i progettisti sono dei geni ma perché non pagano gli operai"
Proteste presso la fabbrica di Singur, vicino Kolkata, dove viene costruita la Tata Nano. Gli operai: "La costruiamo col nostro sangue, senza nessuna garanzia di sicurezza e con salari da fame. La macchina costa poco non perché i progettisti sono dei geni ma perché non pagano gli operai"

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017