Excite

La sicurezza dei furgoni blindati, la convenienza dell'essere usati

I furgoni blindati: usati per scopi differenti e con risultati differenti. Partiamo da una curiosa notizia: sul furgone blindato c'erano 760.000 Euro, ma la loro scorta era ridotta all'osso. Per questo un istituto di vigilanza privata è stato denunciato dalla polizia per aver impiegato due guardie, e non tre, nella scorta ad un porta valori. Il furgone blindato conteneva gli incassi di alcuni esercizi commerciali della città. La polizia lo ha intercettato e fermato.

A parte questa notizia di cronaca, è consigliabile stare tranquilli e affidarsi a professionisti del settore. Infatti, gli automezzi ad elevata blindatura sono protetti da sofisticati sistemi antirapina in continua evoluzione basati sulla localizzazione dei veicoli effettuata in tempo reale con l'ausilio dei satelliti GPS. Ogni mezzo viene costantemente seguito, può dialogare con la centrale, segnalare eventuali problemi e ricevere istruzioni durante il viaggio. L'apertura del furgone viene effettuata solamente dalla centrale operativa nel momento in cui il veicolo raggiunge la destinazione assegnata.

I furgoni blindati usati sono ultra convenienti da un punto di vista economico, e dal punto di vista della sicurezza non hanno eguali: si eliminano i rischi di rapina, è assicurata la protezione dei nostri valori e la tutela della nostra attività; costituiscono, inoltre, un ottimo deterrente contro i ladri. Possono essere utilizzati, in genere, da gioiellerie, oreficerie, orologerie. Per spostamento merci legate a fiere o eventi, o anche per il trasporto di opere d'arte di un certo valore.

Prendiamo due diversi esempi di furgoni blindati, usati per scopi di elevato prestigio: la Toyota H100 rappresenta la migliore auto blindata per utilizzi estremi in ambienti ad alto rischio. La realizzazione di esemplari pesantemente corazzati con allestimenti specifici ha riscontrato un notevole successo in zone realmente pericolose come taluni stati africani e in Irak. Queste vetture sono estremamente spartane, non essendo dotate di nessun tipo di accessorio elettronico, incluso il cambio manuale con motorizzazione benzina. La Toyota H100 è una vettura certificata in dotazione a molteplici enti statali e militari ed a organizzazioni di tipo umanitario, giornalisti e troupe televisive di tutto il Mondo.

La Mercedes Classe G è una vettura sempre presente nelle zone più calde, in presenza di guerre ed elevato pericolo per la propria sicurezza. Da sempre viene scelta da innumerevoli eserciti e da organizzazioni internazionali per il proprio personale nelle zone più pericolose. La struttura di base della vettura e il telaio sono quanto di più robusto, affidabile e sicuro sia stato sino ad oggi prodotto dall'industria automobilistica mondiale. Materiali certificati realizzati in esclusiva, vettura certificata nella sua integrità e riconosciuta a livello NATO.

Per chiudere, una curiosità legata a questi mezzi blindati: le gomme. Si chiamano pneumatici antiforatura, ma non sono pieni, sono rivestiti internamente con una specie di guaina auto-sigillante. Costano un occhio della testa per questo motivo, ma comunque servono solo per fuggire in caso di assalto, ma poi vanno sostituite una volta cessato l'allarme, poiché la gomma ci mette un bel pò, ma alla fine si sgonfia come uno pneumatico tradizionale.

 (photo © autoblog.it)

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017