Excite

GP d'Ungheria: Massa sfortunato, vince Kovalainen

Il circuito dell'Hungaroring dice male a Felipe Massa: il brasiliano parte frtissimo dalla seconda fila e alla partenza supera le due McLaren che gli stavano davanti con un sorpasso che ha ricordato a tutti il miglior Schumacher. Veloce ed aggressivo.

Massa e Hamilton fanno la corsa, impongono un gran ritmo alla gara e scappano via, facendo pensare che il primo posto fosse una vicenda per due: Raikkonen è imbottigliato dietro Alonso, al sesto posto, Kubica non brilla e sul podio virtuale sale Kovalainen. Poi, al 40° giro Hamilton fora e perde molte posizioni, con Massa che ne approfitta per dominare ancora di più una gara mai in discussione.

Da sottolineare la grande corsa di Glock che a questo punto è stabilmente sul podio, anche perchè, da dietro vengono pochi pericoli e la sua Toyota sembra tenere bene. La gara scorre via noiosa, con pochi sorpassi, poche emozioni, ma al terzultimo giro, a 12 chilometri dalla vittoria, la F2008 di Massa rompe il motore e Felipe è costretto al mesto ritiro. Una beffa clamorosa.

Kovalainen, a questo punto, fa il suo dovere e si aggiudica la sua prima vittoria, Glock è secondo ed a salvare l'onore del cavallino ci pensa Raikkonen che supera Alonso (ai box), mentre Hamilton riesce a risalire fino al quinto posto che gli consegna 4 punti preziosissimi per rimanere ancora in testa al mondiale con 5 lunghezze di vantaggio su Raikkonen e 8 su Massa.

A punti vanno anche Alonso, Piquet jr., Trulli e Kubica. Ora c'è da affrontare il circuito di Valencia: la Ferrari deve scrollarsi di dosso l'amarezza per la beffa d'Ungheria e lavorare per rendere la sua F2008 più affidabile. Non c'è dubbio: il mondiale, tra i più incerti, lo decideranno gli errori, umani e tecnici.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017