Excite

Guida ai modelli Lamborghini

Guida ai modelli Lamborghini del 2011, scopriamo le ultime novità che il "Toro" propone al pubblico automobilistico. L'azienda di Bologna conferma la sua indole sportiva e regala agli appassionati autentiche supercar capaci di competere alla pari con i mostri sacri della categoria come Ferrari e Lotus. Dalla Gallardo alla Aventador, e le serie limitate: accendiamo il motore.

Il top delle supercar italiane

La guida ai modelli Lamborghini si apre con l'auto più conosciuta del Toro: la Gallardo. La sua fama è resa esplicita anche dal numero di versioni che la fabbrica bolognese ha progettato per la nuova serie, ben sei.

Esce fuori dagli schemi tradizionali la LP 570-4 Superleggera. Il nome riassume le due principali caratteristiche della nuova supercar. Sono infatti gli oltre 570 cavalli a spingerla da 0 a 100 in 3,4 secondi, raggiugendo una velocità massima di 325 km/h. Gli interni della vettura sono realizzati per lo più in fibra di carbonio (40kg sui 70 totali), rendendola ultraleggera.

Sul sito ufficiale il video la immortala mentre sfugge alla forza della natura, esaltandola all'estremo: è la nuova Aventador, un connubio di potenza e velocità. Gli oltre 700 cavalli presenti nel cofano motore la rendono imprendibile nello scatto da 0 a 100, dove fa segnare il tempo di 2,9 secondi ed una velocità di 350 km/h. Il padre di queste prestazioni è il celebre motore V12 Lamborghini. Esteticamente conferma la classica linea aggressiva impostata fin dagli esordi dal "Toro".

All'interno della categoria special segnaliamo la Gallardo LP 550-2 Tricolore, omaggio di Lamborghini per i 150 anni dell'unità d'Italia, disponibile nell'esclusivo colore bianco.

Uno sguardo ai prezzi

L'elevato costo può spegnere gli entusiasmi dei tanti fan del "Toro", i quali dovranno accontentarsi d'aver letto la guida ai modelli Lamborghini, consapevoli che ogni supercar ha un prezzo accessibile soltanto per una stretta cerchia di fortunati. Il costo base di una Gallardo è superiore ai 168 mila euro, mentre per il ritiro della Aventador occorre un assegno da oltre 308 mila euro.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017