Excite

Infiniti M35h, top di gamma ibrido

E' da sempre stata considerato uno dei brand più rappresentativi del lusso con gli occhi a mandorla, che ha saputo farsi strada con una collezione evidente di successi alle spalle, in mercati estremamente competitivi con concorrenti, come Mercedes classe E o S e Bmw, oltre a Saab o Chrysler e con un target estremamente alto-spendente.

E' di nuovo il turno di Infiniti che apre le scene sul suo nuovo top di gamma, che in questa occasione è rappresentato dalla fiammante M35h. Un ammiraglia dal gran carattere e dalla presenza indiscutibile che lascia tutti a bocca aperta grazie alla particolare scelta della propulsione ibrida per una così grossa cilindrata.

Viene definito 'Direct Response Hybrid', il sistema che riesce a combinare un ottima intesa tra un V6 da 3,5 litri V6 da 306 CV e 350 Nm ad un motore elettrico con una potenza di 68 CV ed una coppia massima di 270 Nm, il tutto confezionato da una trasmissione che viene affidata alle ruote posteriori. Niente paura, rimangono sempre di riferimento le prestazioni della nuova M35h, con valori che si attestano intorno ad una potenza di 364 CV, un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,5 secondi, un consumo nel ciclo combinato di 7 l/100 km, che per un autovettura del genere, sono estramamente soddisfacenti.

Con l'M35h, riusciamo ad essere totalmente a zero emissioni fino a circa 80 km/h con la possibilità in condizioni di percorso misto di funzionare in sola modalità elettrica per il 50% del tempo. Le batterie sono posizionate nella zona del bagagliaio, che dunque vede la sua capacità ridursi a 350 litri, rispetto ai modelli precedenti e che riescono a ricaricarsi grazie ai momenti di frenata, mentre per la sicurezza a bordo e previsto anche un sistema di avvistamento dei pedoni centralizzato.

La velocità di punta è invece limitata elettronicamente a 250 km/h, con un consumo autostradale per la berlina giapponese intorno ai 5,7 l/100 km. La potremmo toccare con mano, già da questa primavera ad un prezzo tutto da definire.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017