Excite

La Fiat 500 alla conquista dell'America

L'evento ricorda lo sbarco di Cristoforo Colombo sulle coste di una terra nuova, un viaggio che permise di scoprire l'America. Dopo oltre cinquecento anni un altro italiano, Sergio Marchionne, sbarca sullo stesso suolo per portare un prodotto Made in Italy: la Fiat 500.

L'utilitaria nata del 2007 ha avuto un grande successo in tutto il mondo, sono stati, infatti, venduti 500.000 esemplari in 80 Paesi. L'amministratore delegato con il maglioncino ha deciso che era ormai tempo di riconquistare gli Stati Uniti, portando dopo ventisette anni, un prodotto della casa automobilistica di Torino. La 'Cinquecento', icona dell'automobilismo italiano, sarà presentata al salone dell'auto californiano a Los Angeles che si aprirà il 19 novembre.

I primi 500 esemplari sono stati venduti in poche ore, mentre altri 1.000 sono in lista d'attesa. Al momento è disponibile solo la versione base in 3 colori (bianco, rosso e grigio) mentre per il 2011 si attende la versione cabrio e nel 2012 quella elettrica. L'auto sarà prodotta in Messico e venduta a 15.500 dollari.

Per quest'occasione sarà inaugurato anche la prima concessionaria Fiat monomarca a Los Angeles, il Motor Village, situata sulla South Figueroa Street. In un ampio spazio, su quattro livelli, i clienti potranno conoscere i servizi offerti e passeggiare nello show room per le vetture non solo italiane, infatti ci saranno quelle della Chrysler, Jeep, Dodge, Ram Truck, Mopar.

Sergio Marchionne, dall'America, proclama la sua soddisfazione: 'Oggi è un grandissimo giorno, sono contentissimo e orgoglioso di essere italiano. Sono 27 anni di assenza dal mercato americano e torniamo con orgoglio'.

 (foto © LaPresse)

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017