Excite

La mostra "Le Grandi Ferrari di Sergio Pininfarina" prolungata fino al 24 febbraio

  • Getty Images

Presenze da record tra passione per la Rossa e un omaggio a una grande italiano. La mostra su Sergio Pininfarina e le sue più straordinarie Ferrari ha segnato afflussi da record dal 26 ottobre, giorno dell'inaugurazione, così il Museo Ferrari ha deciso, in accordo con la famiglia Pininfarina, di prorogarla fino al 24 febbraio prossimo. Lo ha annunciato la stessa scuderia di Maranello attraverso il sito ufficiale.

Per i visitatori di "Le Grandi Ferrari di Sergio Pininfarina" ci sarà anche una sorpresa in più al Museo costituita dalla grande scultura "Structuration F1 Ferrari" che ha come protagonista una monoposto di Formula Uno. La scultura è stata recentemente inaugurata da Fernando Alonso e Felipe Massa e si trova proprio di fronte all'ingresso del Museo di Maranello.

Ferrari: le auto di Sergio Pininfarina al Motor Show di Bologna

Si tratta davvero si un'occasione unica per ammirare le creazioni di Pininfarina, scomparso il 3 luglio 2012, pezzi unici che vivono tra il ricordo e la passione unica per la Rossa. Tre le aree del Museo che accolgono le creazioni del genio di Pininfarina. Nella sezione "Pininfarina e le corse" sono esposti modelli come la 250 Le Mans, ultima vincitrice assoluta alla 24Ore francese, la 250 SWB con la quale Stirling Moss vinse il Touring Trophy e la Sigma, una Formula 1 sperimentale degli anni Sessanta, affiancata in comparazione alle monoposto di oggi. Poi si passa a "Pininfarina e le concept car" con alcuni dei modelli sperimentali come la Modulo, la P6 e la straordinaria Pinin, unico esempio di una Ferrari a quattro porte. Nella terza sala, “Pininfarina e le vetture Gran Turismo”, le indimenticabili vetture da strada, le celebri berlinette a motore anteriore, quelle con i motori posteriori centrali, la mitica BB e tante altre.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017