Excite

La revisione auto: tutto ciò che c'è da sapere

Le norme del codice della strada prevedono che ogni automobile in circolazione venga messa su strada in condizioni di massima efficienza possibile. La revisione ha lo scopo di mantenere nel tempo proprio l'efficienza iniziale dell'auto.

QUANDO?

Ecco perché, l’articolo 79, obbliga tutti gli automobilisti a revisionare la propria auto dopo 4 anni dal suo acquisto. Successivamente, ogni mezzo deve essere sottoposto ad un controllo periodico, che verifichi tale efficienza. Dal gennaio del 2000, anche l’Italia rispetta le direttive comunitarie in merito alla sicurezza stradale, che attesta che la revisione auto va eseguita ogni 2 anni.

DOVE?

Per effettuare una revisione auto esistono due possibilità: O presso la propria sede della motorizzazione civile, denominata adesso “dipartimento dei trasporti terrestri”, oppure recarsi in una delle oltre 5000 officine autorizzate dalla stessa motorizzazione civile e presenti su tutto il territorio italiano.

TEMPISTICHE

Le operazioni durano mediamente 30 minuti, in cui un insieme di strumenti controllano lo stato generale dell’auto: La carrozzeria, l’impianto frenante, l’impianto elettrico, l’emissioni inquinanti, la rumorosità, lo sterzo, le sospensioni, gli assi, le gomme, il n. del telaio, le cinture, fino al corretto funzionamento del clacson.

ESITO

Un check up completo dunque, che nella maggior parte dei casi si conclude con un "esito regolare" e l’emissione del talloncino di verifica applicato sul retro del libretto di circolazione. Quando invece l’auto non riesce a superare la revisione, viene posta al rinvio, che di norma deve essere fatta entro 30 giorni, con conseguente sospensione temporanea della circolazione, che si riabilita dopo aver apportato tutte le riparazioni del caso.

SANZIONI

Sotto il profilo delle sanzioni, per chi circola con una autovettura senza revisione, incorre in una ammenda che va dalla 159 alle 624 euro. Se tale infrazione viene commessa in autostrada, oltre la multa vi è anche il fermo amministrativo del mezzo. In tutti i casi c’è il ritiro del libretto di circolazione, che può essere restituito solo dopo aver superato la revisione stessa.

COSTI

Passando infine all’spetto economico, c’è uniformità sul costo di ogni singola revisione. Non viene fatta alcuna distinzione su tipo di veicolo che viene sottoposto a controllo e la norma prevede infatti un prezzo unico per tutti, che è di 64,80 euro iva compresa.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019