Excite

La spider del Duce venduta all'asta: prezzo record

L'Alfa Romeo appartenuta a Benito Mussolini ha trovato un compratore: dopo una lunga trattativa privata un anonimo "collezionista britannico" se l'é aggiudicata per poco più di 500.000 sterline, circa 635.000 euro.

Guarda le foto della 6C 2300 Pescara Spider appartenuta al Duce

Tale quotazione è un record assoluto per la 6C 2300 Pescara Spider, ha sottolineato orgogliosa la casa d'aste H&H Auctions dopo la transazione. La spider rosso scuro a due posti del 1935, in grado di toccare i 140 km all'ora, era rimasta invenduta in un'asta inglese il l 26 febbraio scorso. L'ambiziosa riserva d'asta non era stata nemmeno lontanamente raggiunta: il proprietario pretendeva un minimo di 800.000 sterline (circa un milione di euro) mentre il battitore aveva raccolto un'offerta massima di 450.000.

L'auto usata da Benito Mussolini per viaggi ufficiali partecipò alla Mille Miglia del 1936 con al volante Ercole Boratto, autista di Mussolini ed ex-collaudatore dell'Alfa Romeo. Arrivò al tredicesima e rimase di proprietà del dittatore fascista fino al 1939. Da allora, secondo il catalogo dell'asta, ha avuto soltanto tre proprietari e di recente è stata riportata dall'Italia.

Secondo Damien Jones della casa d'aste H&H Classic Auctions di Hatton - il prezzo battuto è stato raggiunto per l'unicità della carrozzeria della 6C e per il suo passato di macchina da corsa, ma pare che anche il fascino dell'ex proprietario abbia fatto la sua parte. "Sono principalmente la carrozzeria e l'intelaiatura dal design unico che hanno determinato il prezzo - ha spiegato Jones - Anche il fatto che l'automobile avesse partecipato alla Mille Miglia ha contribuito ad alzare la somma". Secondo il portavoce della H&H, sono state quattro le offerte fatte per l'autovettura d'epoca che si è aggiudicato all'asta un collezionista britannico, il quale ha voluto mantenere l'anonimato.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017