Excite

La macchina a metano più economica

È una bella partita quella che si gioca per individuare la macchina a metano più economica. Sì, perché al momento attuale ci sono almeno tre auto (due medie e una city car) la cui differenza di prezzo massima oscilla di appena 500 euro. In questo stato di cose, lo sconto applicato dal concessionario, magari in occasione della rottamazione di un’auto usata, può fare la differenza.

Tuttavia, non potendo conoscere questo elemento in anticipo, l’auto a metano di listino più economica è la Tata Indica. Il suo prezzo attuale è di 11.838 euro e comprende sia l’IVA, che la messa su strada. La sua diretta concorrente è la Dr Dr1, che costa comunque 11.981 euro, nonostante sia pure più piccola nelle dimensioni.

La Tata Indica, nella versione bi-fuel a benzina e metano, ha una cilindrata di 1405 centimetri cubici e un motore a 4 cilindri e 16 valvole, aspirato. È un euro 4 senza il filtro antiparticolato, che sviluppa comunque 85 cavalli e una velocità massima di 160 chilometri all’ora, oltre che un’accelerazione da 0 a 100 chilometri all’ora di soli 12 secondi. Inoltre, non consuma molto, dal momento che in un ciclo combinato si fanno 20,4 chilometri con un chilo di metano.

Il cambio è manuale a 5 marce, più ovviamente la retromarcia. Le dimensioni sono in diretta competizione con quelle della Punto, rispetto alla quale differisce in fondo di pochi centimetri. A livello di dotazioni, la Tata Indica ha di serie gli airbag lato guida e lato passeggero, l’abs con ebd, il controllo elettronico della stabilità e quello della trazione, l’impianto di climatizzazione e la radio. Il bagagliaio non è invece molto capiente, dal momento che è di appena 220 litri.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017