Excite

McLaren: appello ammesso, si attende il verdetto dei giudici

Il ricorso della McLaren è stato ammesso dalla Corte d'Appello della Fia. Il verdetto sarebbe già dovuta arrivare, ma la decisione potrebbe slittare alle 23 di questa sera.

I legali della casa britannica hanno fatto un buon lavoro in merito alla vicenda del GP del Belgio lo scorso 7 settembre. Lewis Hamilton era stato penalizzato poiché aveva tagliato le chicane durante un duello con Kimi Raikkonen. Aggiunti, per questo motivo, ben 25 secondi al tempo d'arrivo.

Questa mattina il pilota inglese era presente per fornire la propria versione dei fatti.

La penalità inflitta a Hamilton è di “Drive through”. I giudici hanno sottolineato la natura inappellabile di questa, ma il legale Mark Philips ha chiesto di discutere solo dei 25 secondi inflitti.

Il dialogo tra Hamilton e il muretto box conferma comunque che la posizione dopo la scorrettezza è stata restituita: “Hamilton non ha avuto altra scelta se non quella di tagliare la chicane e le ipotesi che avrebbe potuto frenare e rallentare è semplicemente sbagliata. Se Raikkonen non lo avesse costretto ad andare fuori pista, Lewis lo avrebbe superato sul rettilineo”.

La decisione dei giudici della Corte d'Appello è molto importante: se ad Hamilton venisse assegnata la vittoria del GP del Giappone, i punti di distacco tra lui e Massa si allungherebbero a sette, a sole quattro gare dal termine del mondiale.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017