Excite

Mercato dell'auto, immatricolazioni a -18,9% in ottobre 2008

Anche quando in molti si sentivano ormai abituati a scorrere liste di dati negativi, il mercato dell’auto in Italia è riuscito a sorprendere (purtroppo in modo negativo) ancora una volta, anche i più pessimisti.

I dati che la Motorizzazione Civile ha appena ufficializzato lasciano infatti pochissimo spazio alle speranze: in ottobre sono state immatricolate 167.940 autovetture, contro le 207.049 dello stesso periodo di un anno fa, e con un calo pari al 18.9%. Cifre da far accapponare la pelle.

In questo senso, sono davvero significative le parole di Vincenzo Malagò, Presidente di Federaicpa (l'Associazione che rappresenta il settore delle concessionarie italiane): "La situazione è particolarmente preoccupante, non solo per la nuova flessione delle immatricolazioni, ma per la forte caduta degli ordini presso le concessionarie a conferma delle grandi difficoltà delle famiglie italiane”.

Va poi sottolineata la quota di mercato di Fiat Group Automobiles che, in Italia, è salita al 32,82%, rispetto al 30,64% del 2008. Le aziende straniere che più hanno venduto nel nostro paese, sono invece: Ford (14.455 unità, -9,32%), Volkswagen (10.122 unità, -16,78%) Opel (9.846 unità,-30,52%), Citroen (8.694 unità,-25,76%), Peugeot (6.810 unità,-30,24%) e Renault (6.800 unità, -35,50%).

Non ci resta che attendere il 2009, anno in cui si spera in una (seppur non entusiasmante) ripresa del mercato dell’auto.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017