Excite

MINI, la gamma avrà dieci modelli

  • Foto:
  • Autoblog.it

L'Amministratore Delegato del Gruppo BMW, Norbert Reithoffer, ha annunciato che in futuro la gamma MINI (casa automobilistica inglese controllata dalla società di Monaco di Baviera) sarà popolata da molti nuovi modelli, che amplieranno in maniera abbondante la fascia di clienti del brand e – probabilmente – gli introiti pecuniari. Per l'esattezza, il Chief Executive Officer dell'azienda tedesca ha chiarito che il listino MINI sarà riempito da dieci nuovi veicoli.

La nuova generazione dell'utilitaria MINI, già attualmente in fase di sviluppo, sarà commercializzata a partire dall'anno 2013, quasi contemporaneamente al debutto della vettura compatta BMW a trazione anteriore: non è un caso, dato che entrambe condividono la piattaforma UKL, un nuovo pianale modulare – in grado di adattarsi ad un grande numero di veicoli differenti tra loro – che sarà utilizzato per tutte le declinazioni della famiglia MINI e da alcuni modelli a trazione anteriore prodotti dalla casa automobilistica BMW (che vuole, con questi, dare una nuova morfologia alla propria gamma e scardinare il connubio Elica di Monaco-trazione posteriore).

Ovviamente, il Managing Director Norbert Reithoffer non ha chiarito quali tipologie di carrozzeria rimpingueranno il listino della nuova generazione di MINI (che rimarrà un'utilitaria Premium): sicuramente, sarà ripetuto l'esperimento di MINI Clubman, la speciale station wagon compatta, di MINI Countryman, l'unico SUV disponibile, e di MINI Cabrio. Quasi sicuramente arriveranno, un giorno, MINI Paceman (crossover tre porte con dimensioni contenute) e MINI Rocketman, la citycar striminzita annunciata alcune settimane fa.

Inoltre, tra pochi mesi saranno commercializzate le nuove MINI Coupé e MINI Roadster.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018