Excite

Quali le moto guidabili con patente B?

C'è da fare un distinguo, una distinzione: non di classe, ma di categoria. Questo, per comprendere in maniera chiara quali siano le moto guidabili con patente B. Molto, come vedremo, dipende dalla cilindrata; ugualmente da non sottovalutare le questioni legate alla velocità ed alla guida. Soprattutto per i primi 3 anni...

La patente B

Qui va proprio come le categorie legate allo sport: la serie A, la serie B, etc. Una volta c'era anche la serie C, oggi sostituita dalla Lega Pro. Ma a noi, almeno per il momento, il calcio non interessa e cerchiamo di comprendere quali siano le moto guidabili con la patente B.

Possibile guidare una moto con cilindrata massima 125cc e potenza massima 11 kw: le condizioni ci devono essere entrambe, non sarà possibile guidare un 125 che abbia una potenza superiore a 11Kw. In teoria, tutti i 125cc attualmente in vendita non superano gli 11kw (15 cavalli), quindi qualsiasi moto/scooter 125 in commercio è a norma di legge per la potenza massima.

Con la patente B si possono guidare moto fino a 125 cm cubi 2t e 4t: tuttavia, conviene sempre assicurarsi che sul libretto sia segnalato che la potenza disponibile sia limitata a 11kw (al posto dei 20 disponibili). Al massimo sarà il caso domandare al venditore se la moto in questione viene offerta già autolimitata a 11 Kw...

Insomma, con la patente B si possono guidare solo in Italia motocicli fino alla cilindrata sopra indicata ed una potenza non superiore agli 11Kw. Cosa importante: non è possibile trasportare nessuno: per poter trasportare un passeggero sarà sufficiente effettuare il solo esame pratico.

Andiamo nel dettaglio, oltre le moto

Ma quali sono le moto guidabili con la patente B? Nel dettaglio, diamo un'occhiata a tutti i veicoli, non solo a due ruote. Questi sono: tutti i motoveicoli guidabili con la patente A, qualunque sia la loro massa (tranne i motocicli superiori a 125 cm3 e potenza massima di 11 Kw, ovvero 15CV se la patente è stata conseguita dopo il 25.04.1988); gli autoveicoli per trasporto di persone e di cose con massimo di 9 posti totali, compreso il conducente, e aventi massa complessiva a pieno carico fino a 3,5 t., esclusi autobus o scuolabus; le macchine agricole, qualunque sia la loro massa e sagoma; le macchine operatrici, qualunque sia la loro massa, tranne le eccezionali.

Si possono trainare rimorchi leggeri (cioè fino a 750 Kg di massa totale a pieno carico), mentre i rimorchi pesanti si possono trasportare solo se la massa complessiva a pieno carico del rimorchio non supera quella a vuoto (tara) della motrice e se la massa complessiva a pieno carico dell'intero complesso (motrice+rimorchio) non supera le 3,5 t. (devono sussistere entrambe le condizioni contemporaneamente), altrimenti occorre la patente E.

Limitazioni di velocità e di guida

Questo è quanto. Abbiamo compreso quali siano i veicoli (soprattutto, le moto) guidabili con la patente B. La patente di guida di categoria B prevede limitazioni di velocità e di guida per i primi tre anni dalla data di superamento dell'esame. Chi ha conseguito la patente B per tre anni non può superare la velocità di 100 km/h sulle autostrade e di 90 km/h sulle principali strade extraurbane.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017