Excite

Moto, vendite in calo: nel 2012 –21,8% e male anche usato e biciclette

  • Getty Images

Calo delle immatricolazioni a due ruote nel 2012. Secondo i dati appena diffusi dall'Ancma, l'Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori, nello scorso anno il totale delle immatricolazioni di due ruote a motore sopra i 50 centimetri cubici è stato di 255.269 veicoli, in calo del 21,8% rispetto all'anno precedente.

L'associazione di settore di Confindustria specifica che "il dato progressivo di quest'anno mostra una flessione ancora più significativa, pari al 27,3%". Rispetto al 2007, poi, ultimo anno prima della crisi, le vendite sono calate addirittura del 55% mentre i livelli della produzione sono rimasti gli stessi degli anni '90.

Nel 2012 per quanto riguarda gli scooter sono state 147.175 le unità immatricolate con una flessione del 14,5%, le moto con 59.348 pezzi sono calate del 28,5%, mentre le perdite fatte registrare dai “cinquantini”, con 48.746 , arrivano al -31,7%.

Anche il mercato dell'usato, che vale il doppio dei volumi del nuovo, e che fino al 2011 registrava un trend positivo, è andato giù: -10,5%, e nei primi 5 mesi di quest'anno e il calo si attesta sul 4,3%.

Sono state, infine, 1.606.014 le biciclette vendute in Italia lo scorso anno, cifra che in termini percentuali corrisponde a un calo dell'8,2% rispetto al 2011. Calata anche la produzione: -9,8% pari a 2.190.075 unita mentre per quanto riguarda i pezzi, l'export ha realizzato un fatturato di 463 milioni con un +15%, l'import ha totalizzato 302 milioni con +9% rispetto al 2011. La bilancia commerciale di bici e parti, dunque, nel complesso è in attivo per il 2012 per 161 milioni (+4,5%).

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018